Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Questione Microsimens


dacota90

Recommended Posts

ciao raga sono dacota,è un po' che non posto e ho voluto farlo per un chiarimento riguardo un parametro di cui ho letto specialmente nella sezione riproduzione.

 

allora, la domanda è questa: escludendo il discorso riproduzione, il conteggio dei microsimens quanto incide sulla qualità generale dell' acqua dei nostri pesci? ovvero è importante testarlo o se non si vuole far riprodurre i discus passa in secondo piano?

 

2) secondo: se invece fosse lo stesso importante quale sarebbbe più o meno il valore ideale?

 

3) terzo: quanto incidono i microsimens con il GH e il KH?

 

grazie

 

aspetto notizie

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 3
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • tatore

    1

  • Astro

    1

  • sane84

    1

  • dacota90

    1

Popular Days

Top Posters In This Topic

ciao raga sono dacota,è un po' che non posto e ho voluto farlo per un chiarimento riguardo un parametro di cui ho letto specialmente nella sezione riproduzione.

 

allora, la domanda è questa: escludendo il discorso riproduzione, il conteggio dei microsimens quanto incide sulla qualità generale dell' acqua dei nostri pesci? ovvero è importante testarlo o se non si vuole far riprodurre i discus passa in secondo piano?

 

2) secondo: se invece fosse lo stesso importante quale sarebbbe più o meno il valore ideale?

 

3) terzo: quanto incidono i microsimens con il GH e il KH?

 

grazie

 

aspetto notizie

 

ciao

 

L'importanza di tale valore dipende dal valore in cui quei pesci sono nati e preferiscono, quindi è soggettivo, per un selvatico, abituato a conducibilità (microsiemens appunto) basse, preferirà conducibilità basse appunto, per degli ibridi (mi viene in mente quelli di Stendker per fare un nome) abituati a conducibilità alte (si parla di 1000-1300) vorrà quei valori... Per trovare il valore ottimale bisogna far tentativi, informarsi dal negoziante /allevatore circa i parametri della sua acqua. Un buon compromesso è comunque 300-600 microsiemens (se parliamo di una semplice vasca ornamentale, quindi senza parlare di riproduzione). Spero di averti risposto alle prime 2 domande.

Per la terza non esiste una reale proporzione, il kH e la durezza carbonatica (temporanea), ovvero la quantità carbonati in acqua, il gH è la durezza Totale espressa dalla somma in milligrammi di calcio e magnesio. La conducibilità in microsiemens è la somma di tutti i sali disciolti in acqua. I primi 2 valori possono essere 0, il terzo lo è solo nell'acqua distillata pura (l'acqua osmotica ha conducibilità 0-5). Idealmente quindi puoi avere un acqua con kH e gH 0 e conducibilità 1000, il motivo è perchè hai disciolti all'interno sali che non sono carbonatati e non hanno Sali contenente Magnesio e Calcio (ad esempio, ma ne esistono a migliaia, il Sodio Cloruro = Sale da cucina, Ferro Solfato, questi sali ti alzano la conducibilità senza aumentare gH e kH).

Link to comment
Share on other sites

gran bella spiegazione!!!! grande Andre!!!! io posso riportarti la mia esperienza,ho preso dei discus dove erano cresciuti in un acqua a 300 microsiemens e io ora li ho in vasca a 500-600 microsiemens e devo dirti che stanno alla grande......ovviamente agli inizi passando da un valore all'altro fanno un po fatica quindi l'ideale come dice il buon Sane sarebbe sapere in che acqua vivevano e sono cresciuti e cercare di continuare su quella linea...... :thumbsu: :thumbsu:

Link to comment
Share on other sites

Mentre l'impatto che i pesci hanno con l'acqua e la sua conduttività, se alta, rispetto alla loro esigenza fisiologica, l'acqua cerca per compensazione (osmosi) di penetrare nelle cellule dell'organismo del pesce. Se è troppo tenera invece sono le cellule che tendono a raggrinzirsi, perché in entrambi i casi tendono a compensare il gradiente intra-extracellulare regolato dalla membrana cellulare: il gioco osmotico tra pesce e acqua. La mucosa del pesce ha un ruolo fondamentale in questo, perché mette l'animale al riparo da questi shock, che potrebbero portarlo alla morte, mentre è letale per le uova, e quindi in riproduzione l'acqua deve avere necessariamente una conduttività bassa per la sopravvivenza degli embrioni se sono state fecondate. In taluni casi ancor prima vanifica la fecondazione quindi il problema sorge molto prima.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Credo di aver invasione di planaria come faccio per eliminare
    • tatore
      Guarda...potrebbero essere planarie, ma se fossero parassiti non starebbero sui vetri, attaccherebbero l'ospite direttamente avendo un ciclo vitale e breve. Essendo 'vermetti' che si sviluppano in condizioni eutrofiche (troppi nutrimenti) mantieni sempre abbastanza pulito il fondo e sii parsimonioso col cibo. Ravvicina anche i cambi. Non ti preoccupare per la salute dei pesci.
    • LorenzoBrigant3
      Sono Oligocheti??
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.