Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Patina Bianca


titi

Recommended Posts

salve ragazzi ! stasera tornando dal lavoro ho visto uno dei miei discus, di preciso la femmina green, che ha una strana patina bianca tipo ovata sui fianchi. su la cattiva gestione non posso contare perché faccio i cambi ogni due giorni con l'aspirazione del fondo. secondo me sono due le cause la vecchiaia(a piu di tre anni che sta in vasca) e il sovraffollamento, al momento sono 22 in 660 litri di acqua. i valori sono T-28°C, pH-5.27, ms-230, gH-2, kH-2, NH3/NH4-0, NO2-0(magari l'ho devo ricomprare), NO3>5mg/l, PO4>0,25mg/l. ho fatto qualche foto con telefono , la qualità e scarsa ma la patina si vede. il pesce sembra che non soffre, mangia e gira insieme ai altri. post-1270-0-18032500-1301516204_thumb.jpg. puo essere contagioso? secondo voi che pensate che sia ? Chilodonella ?

post-1321-0-22201100-1301518380_thumb.jpg

post-1321-0-70304700-1301518389_thumb.jpg

post-1321-0-64921600-1301518400_thumb.jpg

post-1321-0-71024700-1301518412_thumb.jpg

post-1321-0-20259400-1301518422_thumb.jpg

post-1321-0-22305900-1301518431_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 13
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • tatore

    4

  • titi

    3

  • dotto

    2

  • Gianluca72

    2

Top Posters In This Topic

Posted Images

sono molto curioso anch'io di sapere il motivo di questo fenomeno.aspetto con impazienza che qualcuno ti illumini.

Link to comment
Share on other sites

Io ho risolto una volta semplicemente portando la temperatura a 29-30 °C, comunque visibilmente alta.

non posso escludere sbalzi di pH, in ogni caso. La cosa strana è che solo la 'nonna' del gruppo ne risenta. In ogni caso hai avuto sicuramente uno sbalzo o di temperatura, o di pH. Che hanno slatentizzato patologie sempre in agguato, purtroppo.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Titi, cosi a vederla sembra o chilodonella o una forma di fungosi alla linea laterale, in ogni caso è una malattia contagiosa, MA è una di quelle malattie dormienti che colpiscono i piu' deboli o anziani. Non saprei nemmeno io che fare, trattare solo lei e quindi pescarla potrebbe peggiorare o far precipitare la situazione. In alterantiva puoi alzare la temperatura sopra a 31° - 32° soglia di sopravvivenza della chilodonella.

 

tienici informati siamo tutti affezzionati a quella bella "femmena" :dft010:

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Quoto Giulio!

puoi fare anche dei bagni di acqua e salata nel secchio con areatore bagni brevissimi, ma con i selvatici non saprei.

Un saluto

Link to comment
Share on other sites

A me è successo tempo fa' a qualche pesce anzianotto, io ho optato per un innalzamento della conducibiltà portandola intorno a 500 microsiemens ma erano ibridi, nel tuo caso alzerei la temperatura come ti hanno già consigliato e terrei gli occhi apertissimi, l' aumento di temperatura accellera i metabolismi dei pesci ma anche delle patologie. :growl:

Incrocio le dita Fratellino

Link to comment
Share on other sites

Personalmente anch'io proverei con qualche °C in più di temperatura, perché se volessi mai usare un anti-parassitario, credo che bisognerebbe conoscere molto bene le dosi, a mio parere il selvatico non sopporta le dosi che conosciamo per gli ibridi, sarebbe troppo un azzardo!

Link to comment
Share on other sites

da ieri sera ho iniziato a alzare la temperatura, a le ore 21 quando sono rientrato dal lavoro temperatura era 31,2 pesci tranquilli,affamati e la patina a perso il spessore e tende a ritirarsi.

Link to comment
Share on other sites

...vedi...i classici vortici del sistema immunitario che fa le bizze. Però secondo me, a parte che vuole un grado in più di temperatura, quando è successo a me era perché avevo un termoriscaldatore che lavorava ad intermittenza. E quando ho visto che da uno TUTTI si erano chiazzati di traslucido, ho buttato il termoriscaldatore, sostituito con uno Jaeger, e tutto è finito. Non funzionava e l'acqua era a 26 °C da chissà quanti giorni.

Link to comment
Share on other sites

Incrociamo le dita Titi, ieri ho parlato con una persona competente del tuo caso mi ha confermato che la termoterapia protratta per 4gg è sufficente per eliminare il problema.

Link to comment
Share on other sites

ho portato la temp a 33°. tutti gli sintomi sono sparito ma stavo pensando , se li sto facendo anche una termo terapia tanto che ci sto ? quanto tempo potrei tenerli a 35° ? a questa temperatura dovrebbero morire tutti gli flagellati e vermi, vero ? correggetemi se sbaglio !

Link to comment
Share on other sites

Già da domenica che siete stati da me avete visto che stavano a 32-33 °C i rossi? Bene, aumentato di un grado ancora dopo un cambio, da oggi mangiano Chiro medicato con Nemex e Flagyl, e per la fame (poveri) hanno davvero mangiato tutto. Purtroppo devo ammettere che una 'passata' ci sta. Almeno i miei erano visibilmente devastati dai vermi. Ma non dalla fonte. Se vedi anomalie nelle feci approfittane. Altrimenti ancora due giorni e dovrebbero almeno i flagellati schiattare.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.