Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Uv-c Con L'acqua Torbata


Maury62

Recommended Posts

Ho smesso di usare la lampada uv-c da quando torbo l'acqua perchè ho letto che fa il suo lavoro con l'acqua chiara. E' vero? Voi la usate con l'acqua ambrata?

Cosa mi consigliate di fare? :032:

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 15
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Maury62

    6

  • 46valentino46

    5

  • tatore

    4

  • Jamy Diamond

    1

Top Posters In This Topic

Tu affondi sempre il coltello nella piaga, Maurizio :notfair:

Allora...io ho tenuto fino a qualche giorno fà i Blue Diamond (3) in un Rio 260, con acqua cristallina, prefiltro e UV-C. Nulla di particolare. Adesso che ho spostato i piccoli rossi (8) ovviamente dovrò torbare l'acqua, ma non so come fare, perché anche in passato per quanto obbligatoria secondo me la UV con i selvatici, lo scuro delle particelle fa l'effetto shielding (scudo) che non permette ai raggi di arrivare con la stessa sistematica azione ai microrganismo come quando l'acqua è limpida. Oltre a far precipitare le sostanze classiche (tannino) che colorano l'acqua.

Il punto è che il discorso della carica batterica è un altro che va preso molto in considerazione...perché è importante. Minore è la carica, minore sarà lo stress che si creerà al sistema imminitario degli esemplari selvatici. Purtroppo ho tenuto sovente lampade sovradimensionate (20W per 200 lt) per questo motivo.

Link to comment
Share on other sites

Vero, Maury affonda sempre il coltello nella piaga e lo rigira pure :dft012:

Io la lampada UV anche se torbo l' acqua la lascio accesa lo stesso e vedo che l' acqua è anche se poco ambrata sempre limpida come quando non era torbata, presumo che non funzioni certo in modo ottimale ma comunque abbassi la carica batterica, è un aspetto fondamentale con i selvatici secondo me, sono nati e vissuti in ambienti con carica batterica bassissima, quindi penso da pesce e per quello che posso vado incontro alle loro abitudini. Certo se si potesse sovradimensionare la lampada sarebbe ancora meglio, bravo Tato!

 

ciao :024:

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo sovradimensionare il wattaggio è sempre un problema, sia perché le lampade sono oggettivamente brutte e grandi, ma anche perché io stesso temo che l'acqua arrivi ad essere troppo sterile anche per i batteri nitrificanti, ricordandovi che l'ossidazione dei composti azotati avviene anche in vasca, e non solo (principalmente) nel filtro.

Link to comment
Share on other sites

Io ho la 9 watt per 400 litri :o: , fara poco di sicuro... ma la lascio in funzione

:P

 

Giulio , ma tu l'hai collegata al flusso di mandata del filtro o ce l'hai autonoma con un filtro caricato a lana?

Link to comment
Share on other sites

L' ho collegata all' uscita di un filtro eheim 400 / 500 litri/ora caricato a spugne (è pieno zeppo di sole spugne sagomate a misura da me).

Da quando ho avviato l' acquario (fine luglio) non l' ho ancora aperto :dft001: . tu come l' hai collegata ?

:devil:

Link to comment
Share on other sites

L' ho collegata all' uscita di un filtro eheim 400 / 500 litri/ora caricato a spugne (è pieno zeppo di sole spugne sagomate a misura da me).

Da quando ho avviato l' acquario (fine luglio) non l' ho ancora aperto :dft001: . tu come l' hai collegata ?

:devil:

 

L'AVEVO collegata a un filtro eden caricato a lana. Solo che ogni settimana bisognava pulire il filtro altrimenti non usciva quasi niente. Tempo indietro (3 anni fa) quando ho avuto un'esplosione algale (sembrava di avere nebbia in vasca) l'avevo collegata al tubo di mandata in vasca e anche se l flusso era veloce mi ha risolto il problema in 3 giorni

Link to comment
Share on other sites

...collegata ad un filtro veloce è come se non ci fosse.

@ Giulio: è ora di smontare il filtro e cambiare (e non sciacquare) materiali filtranti. USa solo lana. Se puoi.

Link to comment
Share on other sites

Ciao maury, se non ricordo male anche tu avevi comprato il foglio di spugna da acquariumline, sagoma una spugna con il taglierino e caricala dentro il tuo filtro eden (è perfetto per portata), la lana ha un effetto filtrante positivo, ma si ottura troppo presto se usata come 1° o unico strato filtrante.

fammi sapere come va poi :dft012:

ciao

Link to comment
Share on other sites

ma... la portata ancora c' è ... io di solito non tocco i filtri (1 alla volta comunque) finche' non cambia la portata (altrimenti 1 volta l' anno li apro comunque) o si abbassa il livello nell' ultimo stadio interno. magari sbaglio :032:

purtroppo il filtro eheim si ottura ogni 1/2 settimane caricato a lana, sarebbe insopportabile e inoltre non avrei garanzie in caso di assenza... non posso usarla nell' esterno

:60:

Link to comment
Share on other sites

...collegata ad un filtro veloce è come se non ci fosse.

@ Giulio: è ora di smontare il filtro e cambiare (e non sciacquare) materiali filtranti. USa solo lana. Se puoi.

 

Dici di usare la lana perchè filtra anche le particelle più piccole che possono fare da scudo alle sostanze da sterilizzare?

Link to comment
Share on other sites

...collegata ad un filtro veloce è come se non ci fosse.

@ Giulio: è ora di smontare il filtro e cambiare (e non sciacquare) materiali filtranti. USa solo lana. Se puoi.

 

Dici di usare la lana perchè filtra anche le particelle più piccole che possono fare da scudo alle sostanze da sterilizzare?

Si, assolutamente. Vedresti la differenza nel giro di due gg. Non nel tuo caso perché ancora hai tutto nuovo, ma se vuoi iniziare tra un pochino...

Link to comment
Share on other sites

Si vorrei iniziare di nuovo,solo che devo ordinare la lampada nuova e trovare il modo di mettere il tutto sotto l'acquario. Magari metto meta' filtro spugna e metà lana, cosi' da non doverlo aprire tutte le settimane! Thank's!!! :biggrin:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.