Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Tipo Di Fondo


Mauro

Recommended Posts

Volevo porre una domanda a voi discussofili che leggo spesso nei vari topic, sia a chi lo chiede che anche i piu navigati tendete a consigliare l'uso come fondo di sabbia fine bianca, ora per quel poco che so i discus non amano molto la luce e io non posso fare a meno di notare che il fondo molto chiaro riflette tantissimo la luce che arriva dall'altro.

Come mai non viene usata/consigliata una sabbia di colore piu scuro?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 12
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • tatore

    3

  • sane84

    3

  • Mauro

    3

  • dotto

    2

Top Posters In This Topic

Posted Images

perchè i discus sono pesci che mangiano sul fondo dove amano soffiarci..e quindi il granulato è più distinguibile su un fondo chiaro..

Link to comment
Share on other sites

Ciao Mauro,

la sabbia è chiara ma non riflette la luce in natura perchè la superficie è schermata dalle piante (galleggianti e non) e perchè l'acqua ha un colore ambrato o comunque scuro.

In acquario le cose cambiano parecchio, siamo noi a mettere gli elementi per i pesci e per far stare a loro agio i discus mettiamo piante e legni a dare riparo dalla luce piena che arriva dalle lampade :-)

Un saluto :-)

Link to comment
Share on other sites

Si, Mauro, Dotto ha riassunto in tre frasi il concetto della sabbia fine.

Se vedi le rive amazzoniche, e quindi il letto dei fiumi, ti rendi conto che ha quasi dell'assurdo la sabbia bianca come la neve che esce da acque nere come la pece. Forse l'ambrato confierito all'acqua è dato anche da questo fondo bianchissimo. Altrimenti l'acqua avrebbe un colore tutt'altro che coca cola.

Come abitudine il discus ha esattamente quelle descritte da Tony, non mangia per abitudine a mezz'acqua, né in superficie (ovvio..nelle vasche poi mangiano anche dalle mani, parlo di abitudini naturali) ma rovista il fondo. Sarebbe impossibile scavare tra i detriti se la sabbia fosse ghiaino.

Sempre e solo (per un corretto biotopo) sabbia fine e chiara. Non co sono vie di mezzo, quello si trova in natura.

Link to comment
Share on other sites

Sempre e solo (per un corretto biotopo) sabbia fine e chiara. Non co sono vie di mezzo, quello si trova in natura.

 

Ok però parlando di acquari non di ambienti in natura, solo i fanatici (nel senso buono del termine) alla Titti si permettono un acqua color thè o cocacola e che arredano la vasca solo con radici e piante galleggianti.

Io ho notato questa cosa nel mio acquario malawi, non avevo mai utilizzato sabbia prima e ne ho presa metà bianca e metà rosellina (colore naturale) e gia con soli 30W su 300 litri ho una luce molto piu forte di quella che credevo tant'è che avevo inizialmente previsto 2 lampada da 30w e ne ho tolta 1 perchè i pesci stavano la maggior parte del tempo nascosti.

Quindi in un "normale" acquario con fondo bianco e piante classiche tipo echinodorus o qualche epifita e acqau limpida non si crea un ambiente troppo luminoso?

Link to comment
Share on other sites

Sempre e solo (per un corretto biotopo) sabbia fine e chiara. Non co sono vie di mezzo, quello si trova in natura.

 

Ok però parlando di acquari non di ambienti in natura, solo i fanatici (nel senso buono del termine) alla Titti si permettono un acqua color thè o cocacola e che arredano la vasca solo con radici e piante galleggianti.

Io ho notato questa cosa nel mio acquario malawi, non avevo mai utilizzato sabbia prima e ne ho presa metà bianca e metà rosellina (colore naturale) e gia con soli 30W su 300 litri ho una luce molto piu forte di quella che credevo tant'è che avevo inizialmente previsto 2 lampada da 30w e ne ho tolta 1 perchè i pesci stavano la maggior parte del tempo nascosti.

Quindi in un "normale" acquario con fondo bianco e piante classiche tipo echinodorus o qualche epifita e acqau limpida non si crea un ambiente troppo luminoso?

Ciao Mauro,

Dipende da cosa si vuole hai chiesto in acquari per discus e la risposta è stata per quel tipo di acquari e di pesci.

Nel Malawi l'acqua è cristallina e l'acquario risulta anche più luminoso ma i pesci sono anche abituati a quel tipo di ambiente.

Negli ambienti asiatici la situazione cambia di nuovo :-)

esistono anche acquari misti, olandesi o plantaquari dove il gusto estetico varia in base all'allestitore e a cosa vuole, ma il discorso diventa veramente troppo ampio da trattare :-)

Link to comment
Share on other sites

nei anni ho provato tanti tipi di fondo. e poi a scelta di ogni biotopo o layout , ogni uno mette quello che vuole. con i discus io volevo avvicinarmi di piu al loro biotopo. questa e una foto fata in Brasile di un mio amico, che tra l'altro e anche lui inscritto sul forum si vede che la sabbia e bianca

post-1270-0-13609900-1298058422_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Forse questo è il limite dei miei consigli. Io non vedo solo "secondo natura", ma mi rendo conto che non starebbe bene un pesce in un altro tipo di sabbia...se si parla di determinati biotopi. I discus e anche alcuni loricaridi[...] e detritivori, hanno proprio l'abitudine di mangiare da quel tipo di sabbia, perché la espellono dalle branchie e quel poco che viene ingoiata immagina come finisce.

Anche per i cory vale lo stesso discorso: i barbigli dei Corydoras sono fatti per rovistare tra la sabbia soffice, che non può NON essere fine. Le Potamotrygon sulla sabbia ci fanno i nidi, si insabbiano, si mimetizzano grazie alla sabbia.

Il colore, se presti attenzione alle varie livree, è perfetto per le loro abitudini mimetiche, quindi tutto ha un senso (guarda dall'alto discus e cory selvatici ij vasca correttamente arredata a biotopo: non li noti nemmeno, sembrano foglie e detriti. Quello è lo scopo.

E' comunque innaturale la troppa luce piantata sulla vasca, non la sabbia bianca.

Ovvio che questo per me è frutto della mia esperienza e delle mie constatazioni.

Anzi, ti aggiungo che sugli scalari con livrea wild è ancora più evidente il connubio con la sabbia chiarissima. Guardare dall'alto per capire :thumbsu:

Link to comment
Share on other sites

Sul tipo di fondo, sabbia fine, sono d'accordissimo e non era in discussione... i miei dubbi erano orientati piu sul colore.

Ok sono d'accordo con voi che in natura (bellissima foto Titti) in condizioni di acqua color cocacola e in particolari situazioni di vegetazione la luce fatica ad arrivare sul fondo e quindi a riflettersi sulla sabbia bianca.

Quindi il "problema" si riduce al colore dell'acqua e alla gradazione/potenza delle luci ?

 

Tatore è vero quello che dici su cory, potamo, scalari, discus ecc... ma posso garantirti che alcuni loricaridi in presenza di fondo chiaro sbiadiscono i loro colori per mimetizzarsi meglio (motivo per cui ho messo una sabbia nera nell'acquario degli zebra).

Link to comment
Share on other sites

Sul tipo di fondo, sabbia fine, sono d'accordissimo e non era in discussione... i miei dubbi erano orientati piu sul colore.

Ok sono d'accordo con voi che in natura (bellissima foto Titti) in condizioni di acqua color cocacola e in particolari situazioni di vegetazione la luce fatica ad arrivare sul fondo e quindi a riflettersi sulla sabbia bianca.

Quindi il "problema" si riduce al colore dell'acqua e alla gradazione/potenza delle luci ?

 

Tatore è vero quello che dici su cory, potamo, scalari, discus ecc... ma posso garantirti che alcuni loricaridi in presenza di fondo chiaro sbiadiscono i loro colori per mimetizzarsi meglio (motivo per cui ho messo una sabbia nera nell'acquario degli zebra).

Infatti il nostro intento di farli spiccare è diametralmente opposto alle armi di madre natura che vuole farli nascondere. E' ovvio che a parte tutto il discorso NON è esteso a tutti i loricaridi o a tutti i pesci tropicali d'acqua dolce. Non vedremmo più nulla.

Normalmente le livree hanno sempre un senso (intendo quelle degli esemplari selvatici, non certo di pigeon o Oriental Dream): livree cangianti = velenosi, tutte le restanti altre sono atte a nascondere il pesce che deve o predare, o eludere i predatori. Un loricaride non ha il suo habitat sulla sabbia, ma dentro/sui legni e tronchi, e sono questi ultimi poi che sono adagiati sulla sabbia. Anzi, tu mi insegni che addirittura molti loricaridi hanno abitudini notturne...basta guardare la loro struttura oculare (simil-felina in molti) per capire che a prescindere dalla sabbia amano proprio il giorno che parte dal crepuscolo e si conclude con le prime luci dell'alba.

La sabbia in quel contesto è assolutamente complementare (che non vuol dire che puoi farne a meno).

Link to comment
Share on other sites

Sul tipo di fondo, sabbia fine, sono d'accordissimo e non era in discussione... i miei dubbi erano orientati piu sul colore.

Ok sono d'accordo con voi che in natura (bellissima foto Titti) in condizioni di acqua color cocacola e in particolari situazioni di vegetazione la luce fatica ad arrivare sul fondo e quindi a riflettersi sulla sabbia bianca.

Quindi il "problema" si riduce al colore dell'acqua e alla gradazione/potenza delle luci ?

 

Tatore è vero quello che dici su cory, potamo, scalari, discus ecc... ma posso garantirti che alcuni loricaridi in presenza di fondo chiaro sbiadiscono i loro colori per mimetizzarsi meglio (motivo per cui ho messo una sabbia nera nell'acquario degli zebra).

Infatti il nostro intento di farli spiccare è diametralmente opposto alle armi di madre natura che vuole farli nascondere. E' ovvio che a parte tutto il discorso NON è esteso a tutti i loricaridi o a tutti i pesci tropicali d'acqua dolce. Non vedremmo più nulla.

Normalmente le livree hanno sempre un senso (intendo quelle degli esemplari selvatici, non certo di pigeon o Oriental Dream): livree cangianti = velenosi, tutte le restanti altre sono atte a nascondere il pesce che deve o predare, o eludere i predatori. Un loricaride non ha il suo habitat sulla sabbia, ma dentro/sui legni e tronchi, e sono questi ultimi poi che sono adagiati sulla sabbia. Anzi, tu mi insegni che addirittura molti loricaridi hanno abitudini notturne...basta guardare la loro struttura oculare (simil-felina in molti) per capire che a prescindere dalla sabbia amano proprio il giorno che parte dal crepuscolo e si conclude con le prime luci dell'alba.

La sabbia in quel contesto è assolutamente complementare (che non vuol dire che puoi farne a meno).

Qui si danno pillole di verità come fossero caramelle... Complimenti veramente a tutti!!!!!

Penso che il problema espresso da Mauro sia appunto che il fondo chiaro con un acqua incolore e le normali luci diano un effetto abbagliante sia per noi che (soprattutto) per i pesci, io non avendo piante do poca luce alle vasche (siamo intorno al 0,2 watt/litro), con una temperatura dei tubi (T8) a 4000 K, gia i 6500 fanno una luce troppo chiara... E usare una luce ancora più fredda come temperatura (quindi con colore più ''caldo'') tipo un 3200 K che fanno una luce giallina?

Link to comment
Share on other sites

Sul tipo di fondo, sabbia fine, sono d'accordissimo e non era in discussione... i miei dubbi erano orientati piu sul colore.

Ok sono d'accordo con voi che in natura (bellissima foto Titti) in condizioni di acqua color cocacola e in particolari situazioni di vegetazione la luce fatica ad arrivare sul fondo e quindi a riflettersi sulla sabbia bianca.

Quindi il "problema" si riduce al colore dell'acqua e alla gradazione/potenza delle luci ?

 

Tatore è vero quello che dici su cory, potamo, scalari, discus ecc... ma posso garantirti che alcuni loricaridi in presenza di fondo chiaro sbiadiscono i loro colori per mimetizzarsi meglio (motivo per cui ho messo una sabbia nera nell'acquario degli zebra).

Infatti il nostro intento di farli spiccare è diametralmente opposto alle armi di madre natura che vuole farli nascondere. E' ovvio che a parte tutto il discorso NON è esteso a tutti i loricaridi o a tutti i pesci tropicali d'acqua dolce. Non vedremmo più nulla.

Normalmente le livree hanno sempre un senso (intendo quelle degli esemplari selvatici, non certo di pigeon o Oriental Dream): livree cangianti = velenosi, tutte le restanti altre sono atte a nascondere il pesce che deve o predare, o eludere i predatori. Un loricaride non ha il suo habitat sulla sabbia, ma dentro/sui legni e tronchi, e sono questi ultimi poi che sono adagiati sulla sabbia. Anzi, tu mi insegni che addirittura molti loricaridi hanno abitudini notturne...basta guardare la loro struttura oculare (simil-felina in molti) per capire che a prescindere dalla sabbia amano proprio il giorno che parte dal crepuscolo e si conclude con le prime luci dell'alba.

La sabbia in quel contesto è assolutamente complementare (che non vuol dire che puoi farne a meno).

Qui si danno pillole di verità come fossero caramelle... Complimenti veramente a tutti!!!!!

Penso che il problema espresso da Mauro sia appunto che il fondo chiaro con un acqua incolore e le normali luci diano un effetto abbagliante sia per noi che (soprattutto) per i pesci, io non avendo piante do poca luce alle vasche (siamo intorno al 0,2 watt/litro), con una temperatura dei tubi (T8) a 4000 K, gia i 6500 fanno una luce troppo chiara... E usare una luce ancora più fredda come temperatura (quindi con colore più ''caldo'') tipo un 3200 K che fanno una luce giallina?

Link to comment
Share on other sites

Sul tipo di fondo, sabbia fine, sono d'accordissimo e non era in discussione... i miei dubbi erano orientati piu sul colore.

Ok sono d'accordo con voi che in natura (bellissima foto Titti) in condizioni di acqua color cocacola e in particolari situazioni di vegetazione la luce fatica ad arrivare sul fondo e quindi a riflettersi sulla sabbia bianca.

Quindi il "problema" si riduce al colore dell'acqua e alla gradazione/potenza delle luci ?

 

Tatore è vero quello che dici su cory, potamo, scalari, discus ecc... ma posso garantirti che alcuni loricaridi in presenza di fondo chiaro sbiadiscono i loro colori per mimetizzarsi meglio (motivo per cui ho messo una sabbia nera nell'acquario degli zebra).

Infatti il nostro intento di farli spiccare è diametralmente opposto alle armi di madre natura che vuole farli nascondere. E' ovvio che a parte tutto il discorso NON è esteso a tutti i loricaridi o a tutti i pesci tropicali d'acqua dolce. Non vedremmo più nulla.

Normalmente le livree hanno sempre un senso (intendo quelle degli esemplari selvatici, non certo di pigeon o Oriental Dream): livree cangianti = velenosi, tutte le restanti altre sono atte a nascondere il pesce che deve o predare, o eludere i predatori. Un loricaride non ha il suo habitat sulla sabbia, ma dentro/sui legni e tronchi, e sono questi ultimi poi che sono adagiati sulla sabbia. Anzi, tu mi insegni che addirittura molti loricaridi hanno abitudini notturne...basta guardare la loro struttura oculare (simil-felina in molti) per capire che a prescindere dalla sabbia amano proprio il giorno che parte dal crepuscolo e si conclude con le prime luci dell'alba.

La sabbia in quel contesto è assolutamente complementare (che non vuol dire che puoi farne a meno).

Qui si danno pillole di verità come fossero caramelle... Complimenti veramente a tutti!!!!!

Penso che il problema espresso da Mauro sia appunto che il fondo chiaro con un acqua incolore e le normali luci diano un effetto abbagliante sia per noi che (soprattutto) per i pesci, io non avendo piante do poca luce alle vasche (siamo intorno al 0,2 watt/litro), con una temperatura dei tubi (T8) a 4000 K, gia i 6500 fanno una luce troppo chiara... E usare una luce ancora più fredda come temperatura (quindi con colore più ''caldo'') tipo un 3200 K che fanno una luce giallina?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.