Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Sifonare L'acquario


Recommended Posts

Di solito sifono quando faccio i cambi con il tubo di gomma senza campana. Ho provato un accessorio a batteria ma non funzionava bene e l'ho riportato (mi sembrava come quello che ha Giulio).

Volevo fare un pensierino a un accessorio sempre a batteria della Eheim con cartuccia interna lavabile, oppure ne ho visto un'altro di cui non ricordo la marca ma si appendeva il filtro al bordo dell'acquario intanto con l'accessorio si potrebbe puliresenza aver fretta perchè l'acqua ritorna in vasca e il tutto è collegato a una pompa elettrica. Qualcuno li ha o mi illustrate i vari modi in cui sifonate e quante volte lo fate? sign0098.gif

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 12
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Maury62

    5

  • Astro

    3

  • tatore

    2

  • sane84

    1

Top Posters In This Topic

Io l'avevo comprato quell'aggeggio che tici tu mauri che ha un filtro appeso dove colleghi il sifone,ma devo dire che non mi sono trovato per niente bene !!!! non mi puliva totalmente l'acqua ma mi buttava in vasca acqua scura sporca........

Link to comment
Share on other sites

Io l'avevo comprato quell'aggeggio che tici tu mauri che ha un filtro appeso dove colleghi il sifone,ma devo dire che non mi sono trovato per niente bene !!!! non mi puliva totalmente l'acqua ma mi buttava in vasca acqua scura sporca........

 

E ora cosa usi Fabio?

Link to comment
Share on other sites

il classico e primitivo sifone con pompetta (quella a mano per evitare aspirate con la bocca) tubo di plastica morbido con fidone a campana sifono 30 lt d'acqua e butto via!!! ;) ;) ;)

Link to comment
Share on other sites

il classico e primitivo sifone con pompetta (quella a mano per evitare aspirate con la bocca) tubo di plastica morbido con fidone a campana sifono 30 lt d'acqua e butto via!!! ;) ;) ;)

 

Il fidone cos'è?? un cane grande?......... ahahahah.....................che battuta di :042:

Link to comment
Share on other sites

avevo tutti e due sistemi che li hai menzionato Maury, ma nessuno valido come classico tubo, rigido a la parte finale. non lo cambierei adesso per nessun apparecchio. io personalmente aspiro il fondo ogni sera con un cambio di 30-60 litri.

Link to comment
Share on other sites

HAHAHAHHAHAHHAHAHHAHHAHAHA minkia mi fai morire Mauri!!!! ottima battutta!!!!!

che personaggio che sono!!!! ho sbagliato volevo scrivere Sifone al posto di Fidone (cane grande) ahahhahahhahahha

:thumbsu: :thumbsu: :thumbsu: :thumbsu:

Link to comment
Share on other sites

Mi ero perso questa discussione... Io quando faccio il cambio uso il normalissimo tubo di gomma, la parte che infilo in vasca ha un pezzo di canalina elettrica nastrata sul tubo. dall' ultima nastrata dal lato diciamo secchio la canalina è libera per circa 10/15 cm che uso come manico per sifonare con un minimo di precisione. Io sifono 1 giorno si e 1 no (quando non è il giorno di cambio uso quello a batterie), ma cosa che ritengo importante non alzo il fondo, sfioro solo a pelo la sabbia / quarzo per togliere escrementi, foglie, avanzi di cibo.

 

ciao :biggrin:

Link to comment
Share on other sites

Concludendo mi sembra di aver capito che è meglio che attacco una campana al tubo e vado alla vecchia maniera!!!

Assolutamente si, Maury.

In vasche spoglie è tutto abbastanza facile, ma da quelle capisci quello che succede sul fondo quando si accumulano i detriti. Per contro c'è che molte volte a seconda di come è il fondo, piantumato, con solo sabbia, molto erto ecc... non conviene né sifonarlo continuamente, né (pratica orribilmente sbagliata) togliere lo zozzume per ributtare in vasca l'acqua che lo tratteneva. Non ha proprio alcun senso. Sifonare spesso vuol dire svegliare il cane che dorme, quindi o lo si fa in maniera decisa e mirata, togliendo anche l'acqua insieme allo zozzume, o è meglio non farlo.

Oltretutto io ho sempre studiato (parolona) rimedi che facciano confluire la corrente verso un sol punto, in maniera tale che posso togliere le porcherie senza alcuna difficoltà. E sarebbe anche importante far passare l'acqua per la vasca, uniformemente in senso orario o antiorario, indirizzando il getto delle uscite verso un unico lato, e sincerarsi che attraversi anche il fondo. Questa pratica spesso mi ha permesso di ridurre a zero le opere di sifonatura (oddio..si può dire?). Solo quando devo togliere qualche quintalata di lumache sifono, ma normalmente nemmeno le lumache mi danno fastidio.

Link to comment
Share on other sites

Concludendo mi sembra di aver capito che è meglio che attacco una campana al tubo e vado alla vecchia maniera!!!

Assolutamente si, Maury.

In vasche spoglie è tutto abbastanza facile, ma da quelle capisci quello che succede sul fondo quando si accumulano i detriti. Per contro c'è che molte volte a seconda di come è il fondo, piantumato, con solo sabbia, molto erto ecc... non conviene né sifonarlo continuamente, né (pratica orribilmente sbagliata) togliere lo zozzume per ributtare in vasca l'acqua che lo tratteneva. Non ha proprio alcun senso. Sifonare spesso vuol dire svegliare il cane che dorme, quindi o lo si fa in maniera decisa e mirata, togliendo anche l'acqua insieme allo zozzume, o è meglio non farlo.

Oltretutto io ho sempre studiato (parolona) rimedi che facciano confluire la corrente verso un sol punto, in maniera tale che posso togliere le porcherie senza alcuna difficoltà. E sarebbe anche importante far passare l'acqua per la vasca, uniformemente in senso orario o antiorario, indirizzando il getto delle uscite verso un unico lato, e sincerarsi che attraversi anche il fondo. Questa pratica spesso mi ha permesso di ridurre a zero le opere di sifonatura (oddio..si può dire?). Solo quando devo togliere qualche quintalata di lumache sifono, ma normalmente nemmeno le lumache mi danno fastidio.

Quoto, noi io sia in vasche spoglie che allestite aspiro lo zozzume ma butto tutto via, se hai un fondo a sabbia fine non hai necessariamente bisogno di muovere il fondo, perchè tutto lo sporco resta in superfice, muovere il fondo è sempre pericolo perchè si creano zone anaerobie dove si formano le più svariate sostanze tossiche, smuovendolo le disciogli in vasca.... il sistema migliore per aspirare? a mio avviso quello descritto sopra, pompetta a polmoncino (quella per travasare il vino per intenderci), tubo rigido e se crea una depressione troppo forte che ti tira su tutto gli colleghi una bottiglia in pvc da mezzo litro all'estremita del tubo tagliando via il fondo e via... Spesa minima, massimo risultato!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.