Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

I Piccoli Di Gianca E Silvia


Gianca69

Recommended Posts

ecco i nostri piccolini lanciarsi nelle prime pinnate

sono tre red melon da allevamento "non certo" (Zoominimarket di Casatenovo) e tre leopard di SG (Riccardone)

post-1517-0-92815900-1294684638_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 49
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Gianca69

    16

  • ThomasSquinzani

    8

  • Jamy Diamond

    6

  • tatore

    4

Top Posters In This Topic

Posted Images

Belli, anche il layout mi piace, anche se manca qualcosa (è la vasca nuova vero?).... sai, per un biotopo amazzonico ingiallirei un pò l'acqua....

Link to comment
Share on other sites

Complimenti Gianca, mi piace la vasca e i piccoli sembrano in forma :goodjob:

Anche tu fai tappa allo Zoominimarket ? anche io ho preso 2 diamond grandi piu' o meno come i tuoi a fine dicembre li'.(il mio regalo per natale)

ciao

Link to comment
Share on other sites

Belli, anche il layout mi piace, anche se manca qualcosa (è la vasca nuova vero?).... sai, per un biotopo amazzonico ingiallirei un pò l'acqua....

 

si, si, nuovissima. hai ragione, l'acqua è troppo chiara, adesso procedo con la "torbatura" dei cambi e pian piano la porto a tinte più calde e scure

Link to comment
Share on other sites

Complimenti Gianca, mi piace la vasca e i piccoli sembrano in forma :goodjob:

Anche tu fai tappa allo Zoominimarket ? anche io ho preso 2 diamond grandi piu' o meno come i tuoi a fine dicembre li'.(il mio regalo per natale)

ciao

 

grazie Giulio ! si,si, vado abbastanza spesso allo Zoominimarket, hanno un gran bel giro e sono pure miei clienti per la parte "cani"

Link to comment
Share on other sites

belli i pesci.. nel complesso pero la vasca non mi fa impazzire, sarò sincero..

avrei scelto sabbia piu fine, per ricreare un biotopo amazzonico.. e i legni messi in quel modo e con le anubias legate mi danno davvero di innaturale... scusa la franchezza spero di non offenderti! l'importante è che piaccia a te!

Link to comment
Share on other sites

la vasca è appena partita ed il layout non è di certo quello definitivo, penso comunque di tenerla abbastanza spoglia perchè la cosa non mi dispiace. di certo l'acqua va scurita un po' e manca qualcosa sullo sfondo. pian piano mi spio i vostri layout e scopiazzo le cose che mi piacciono di più :-)

 

per le piante, invece, ho una particolare avversione; magari metto un po' di muschio sui rami

Link to comment
Share on other sites

Gianca, per come la vedo io la vasca è partita stilisticamente molto bene. Meglio aggiungere dopo che impacchianarla tutta insieme prima e trovarsi a fare mille manovre per riportarla a canoni di sobrietà che sono l'eleganza per me.

Puoi lavorare anche successivamente sul layout e sulle piante. Dalle epifite (esattamente come hai fatto con l'Anubias) alle nastriformi. Ma senza per questo fare foreste. Un indizio, un nome una pianta: Hydrocotyle leucocephala. Quella è una delle piante più versatili che esistono, un giorno puoi provarne un pochino, e puoi metterla come e dove ti pare, anche per l'effetto delle foglie che cambiano avvicinandosi alla luce o alla zona aerea. Ma per il momento, l'effetto dei pesci che escono da quello sfondo scuro è..bellissimo. E la disposizione dei legni quella deve essere. Un layout che inizia così proseguirà solo bene. Non me ne vogliano gli altri...ma io sono sincero :dft010:

Link to comment
Share on other sites

ti ringrazio. domani guardo in rete la pianta che mi hai suggerito e pian piano, con piccole modifiche, provo a migliorare il tutto. mi piace l'idea di un lavoro costate e tranquillo, cosa che purtroppo non ho avuto modo di fare in fase di passaggio dal 150 litri. pare però che sia andata bene, tengo tutto monitorato costantemente ed anche per quello ho lasciato l'allestimento al minimo.

Link to comment
Share on other sites

Fondamentalmente la vasca è un'evoluzione continua. Ed è importante allenare l'occhiometro proprio per capire, passo passo, come i pesci considerano le novità che apportiamo. Anche una pianta in vasca per un gruppetto di pesci in crescita può essere una novità e un riferimento territoriale e non un puro vezzo estetico. Prima si parlava molto di più della territorialità dei pesci, e da quanto erano cruciali tutti i "pezzi" che componevano l'arredamento. Perché la vasca si faceva per i pesci.

Secondo me, crescendo i pesci, dovrai per forza inventarti dei divisori naturali, e se alla base della tua drastica scelta di dar via la coppia e prendere una vasca semplicemente...grande c'è la voglia di vivere l'hobby senza riserve e senza ristrettezze, partendo essenzialmente da un layout così potrai esaminare tutto ed eliminare prima di comprare gran parte delle inutilità che ci troviamo a preventivare nelle spese.

Adesso va bene così, gli animali devono nuotare e mangiare, senza che si depositi il cibo tra gli interstizi di steli, legni ecc.. a mettere un legno o una echino si fa sempre in tempo.

Link to comment
Share on other sites

Bella Gianca..la vasca ha un impatto eccezionale, complimenti davvero!

Mi piacciono molto anche i pesci e li vedo in gran forma.

Link to comment
Share on other sites

complimentoni Gianca davvero bellissimi i pesciotti......ma zoominimarket sarebbe dove c'è quel ragazzo pelato con il pizzetto??????

Scusa la domanda ma la coppia che fine ha fatto???? ciao continua cosi!!!

Link to comment
Share on other sites

Complimenti Gianca, mi piace molto l' insieme, anche se non amo molto le anubias come genere di pianta, se vuoi qualche talea, quando ci vediamo te la regalo volentieri, unico neo la scelta di mischiare provenienza diversa dei dischi, meglio prenderli dalla stessa fonte, probabilmente Roberto e Riccardo hanno fornitori diversi.

Link to comment
Share on other sites

Secondo me vasche di questo tipo, con layout quasi minimalista e ben posizionato mettono in risalto la bellezza del pesce, centrando su di esso l'attenzione. Parlare di creazione di biotopo amazzonico per ibridi come i melon o i leopard in questo caso non ha granchè senso. .

Direi bene Gianca, come base di partenza mi piace......

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.