Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Consiglio Per Seconda Vasca


Recommended Posts

carissimi tutti, vi ringrazio come sempre per il supporto puntuale e fondamentale che mi date ! come avrete avuto modo di capire dal post precedente ( graffi e craniate ) la situazione attuale mi vede un po' in imbarazzo con la coppia di discus che pare non ambientarsi bene nonchè soffrire di probabili "assaggiatine" da parte di alcuni coinquilini ( sturisoma in primis .. sigh .. i mie amati )

 

a questo punto, posto che la cosa non mi porti ad una separazione immediata, il dilemma è : chi sposto dove ?

 

mi piacerebbe sentire i vostri pareri in merito alle seguenti soluzioni :

 

a- compro una vaschetta da 80 cm e sposto Sturisoma, Panaque, Ancistrus ( i loricaridi ); la coppia resta nel 150L con i corydoras

b- compro una vascuccia da 100 cm , la allestisco al minimo indispensabile (zen) e ci sposto i due ciccioni con qualche corydoras

c- compro una vascotta da 120 cm, la allestisco a biotopo e ci metto la coppia + 4 piccoli SG strabelli tipo i melon

d- compro una megavasca da 200 cm, la piazzo in mezzo alla sala, butto il plasma e regalo la famiglia ( .. mmm .. no.. a Natale .. questa no )

 

Gianca

 

PS : ovvio che il 120 cm è il top .. considerate però che più è grande la vasca più devo "rovinare" la disposizione della sala ( insomma, ce l'avrò sempre in mezzo alle... banane )

Edited by Gianca69
Link to comment
Share on other sites

Ciao Gianca, mi spiace di questa situazione e spero riusciremo a trovare la soluzione migliore per i pesci e per te.

Ricordami una cosa, da quanto è la vasca attuale? 100x40 ?

Scusa se una da 120, soluzione sicuramente migliore e anche tu l'hai scritto, è ingombrante, aggiungere un altra vasca da 80/100 non è peggio?

Link to comment
Share on other sites

Gianca in linea di massima ti sei risposto da solo, però cercherò di dirti la mia... :dft010: !

Sarebbe meglio che comprassi una vasca da 120 cm e allestirla al meglio a mò di biotopo, mettendo la coppia e altri piccoli in modo tale da creare un bel branco, così potresti mettere fine a questa brutta faccenda -craniate varie-.

Le vasche di dimensioni più grosse, parliamo di circa 300 litri e passa sono più semplici da gestire in termini di valori, e ovviamente sono più apprezzate dai discus che richiedono sempre più spazio, quindi opterei per quella.

Però, tenere una vasca di 150 litri per loricaridi -dal mio punto di vista, Gianluca non me ne volere :dft010: - è un pò sprecata, e magari potrai utilizzarla per un eventuale riproduzione.

E' sempre bello dare consigli di questo tipo, cioè aumento del litraggio in casa, ma mi rendo conto perfettamente che nascono tanti problemi, sia legati all'arredamento che con gl'altri membri della famiglia... :biggrin: !

E' ovvio che potresti adottare anche la prima ipotesi, 80 cm, va benissimo anche se in futuro sono straconvinto che vorrai incrementare il litraggio e ti troerai punto e a capo...quindi pondera la scelta perchè non è semplice.

Ricordo male o mi sembra di aver letto che la tua metà aveva allestito un acquarietto? Non potresti parcheggiare lì i loricaridi? Speriamo di non aver fatto danni con questa cosa che ho detto!!! :dft005:

Link to comment
Share on other sites

Ciao Gianca, mi spiace di questa situazione e spero riusciremo a trovare la soluzione migliore per i pesci e per te.

Ricordami una cosa, da quanto è la vasca attuale? 100x40 ?

Scusa se una da 120, soluzione sicuramente migliore e anche tu l'hai scritto, è ingombrante, aggiungere un altra vasca da 80/100 non è peggio?

 

Ciao Mauro. L'attuale è una Ferplast Cayman 80 Scenic ( vetro frontale tondo ), lunga 82 cm e con 150L di capienza. Questa resta, devo aggiungerne una seconda. La seconda va in un brutto posto ... ce la troveremo proprio davanti (il lato dx) quando entriamo in sala.. quindi più è lunga e più ci "viene incontro"

Link to comment
Share on other sites

Gianca in linea di massima ti sei risposto da solo, però cercherò di dirti la mia... :dft010: !

Sarebbe meglio che comprassi una vasca da 120 cm e allestirla al meglio a mò di biotopo, mettendo la coppia e altri piccoli in modo tale da creare un bel branco, così potresti mettere fine a questa brutta faccenda -craniate varie-.

Le vasche di dimensioni più grosse, parliamo di circa 300 litri e passa sono più semplici da gestire in termini di valori, e ovviamente sono più apprezzate dai discus che richiedono sempre più spazio, quindi opterei per quella.

Però, tenere una vasca di 150 litri per loricaridi -dal mio punto di vista, Gianluca non me ne volere :dft010: - è un pò sprecata, e magari potrai utilizzarla per un eventuale riproduzione.

E' sempre bello dare consigli di questo tipo, cioè aumento del litraggio in casa, ma mi rendo conto perfettamente che nascono tanti problemi, sia legati all'arredamento che con gl'altri membri della famiglia... :biggrin: !

E' ovvio che potresti adottare anche la prima ipotesi, 80 cm, va benissimo anche se in futuro sono straconvinto che vorrai incrementare il litraggio e ti troerai punto e a capo...quindi pondera la scelta perchè non è semplice.

Ricordo male o mi sembra di aver letto che la tua metà aveva allestito un acquarietto? Non potresti parcheggiare lì i loricaridi? Speriamo di non aver fatto danni con questa cosa che ho detto!!! :dft005:

 

Olà ! si .. un 26 litri che però è già pieno di guppy .. poi, dai, non vorrai mica farmi mettere la coppia di sturi in un cubetto così piccolo ? il problema, per la vasca nuova, è quello che ho scritto a Mauro ( ci verrà incontro di lato appena entrati in sala ).. un 300 litri ... non mi farebbe più passare :-(

 

Nel 150L, con i loricaridi, non si potrebbe mettere nulla ? non so .. scalari ? ( si può scrivere scalari su un sito di discusofili ? ) il limite che ho calcolato - per passare - è 120 cm e se guardo ad un modello con tubi interni ( altrimenti mi si sposta pure in avanti e diventa proprio impossibile metterlo ) trovo solo lo stylus plus della askoll ( 217L ) : li ci starebbero i due ciccioni e .. 2/3 piccoli ?

Link to comment
Share on other sites

Gianca sicuramente ti risponderanno meglio chi ha piu esperienza (come ha gia fatto jamy) ma io ti sconsiglio di buttare soldi e di andare direttamente su una 120.... ovviamente elimineresti quella da 80 che hai ora perchè non solo ci starebbe un gruppetto di discus ma anche tutti i loricaridi e corydoras che gia possiedi.

Inoltre dovresti gestire una sola vasca e non due.

Link to comment
Share on other sites

Gianca sicuramente ti risponderanno meglio chi ha piu esperienza (come ha gia fatto jamy) ma io ti sconsiglio di buttare soldi e di andare direttamente su una 120.... ovviamente elimineresti quella da 80 che hai ora perchè non solo ci starebbe un gruppetto di discus ma anche tutti i loricaridi e corydoras che gia possiedi.

Inoltre dovresti gestire una sola vasca e non due.

 

verissimo, preferirei anche io una sola vasca. però il problema è proprio quello di dividere loricaridi da discus. poi .. come cavolo si fa a travasare una nell'altra ? è possibile ? davvero ? fosse così .... ci starebbe senza problemi anche un 140 cm !

Link to comment
Share on other sites

Non ricordavo il litraggio del cubetto, ma effettivamente 26 litri sono pochi.

Cosa intendi per travasare? Se avvii una nuova vasca, devi rifare lo start up, è meglio cominciare sempre da zero in questi casi.

Link to comment
Share on other sites

Falla su misura, va bene un 120 cm. o anche un 140 cm. ma larga almeno 50 cm. e alta non meno di 60 cm.Meglio se con una bella sump sotto nel mobile, di modo da non avere più rogne varie legate ai filtri esterni...

Fidati, sarebbe la scelta ideale.

Link to comment
Share on other sites

Non ricordavo il litraggio del cubetto, ma effettivamente 26 litri sono pochi.

Cosa intendi per travasare? Se avvii una nuova vasca, devi rifare lo start up, è meglio cominciare sempre da zero in questi casi.

 

tutto da zero, ok. sarebbe utile, almeno, utilizzare i 30L settimanali presi dall'attuale vasca ( è acqua quasi pulita ) per la nuova ? aiuterebbe ?

Link to comment
Share on other sites

Falla su misura, va bene un 120 cm. o anche un 140 cm. ma larga almeno 50 cm. e alta non meno di 60 cm.Meglio se con una bella sump sotto nel mobile, di modo da non avere più rogne varie legate ai filtri esterni...

Fidati, sarebbe la scelta ideale.

 

..esagerato .. ancora un po' ed esco di casa ... :040:

Link to comment
Share on other sites

Allora falla più corta (lunga 120 cm./140 cm., lo avevi ventilato tu), ma mantieni il 50 cm. di larghezza e i 60 cm. di altezza, i Discus sono pesci REGALI e vanno messi in vasche regali, 120x40x50H di certo non è una vasca regale....

Per la sumpp, se non ti pare un consiglio adeguato vai pure di doppio filtro esterno, scegliendo magari due EHEIM Prof.III il modello 2075, ma tieni in casa (pronti all'uso) guarnizione testata e girante della medesima + un gruppo rubinetti completo.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Gianca io se vuoi posso proporti una elos 120x50x50 cm compreso il coperchio sono un 240 lt di vasca in ottmie condizioni con mobile filtro luci insomma tutto quello che serve, l'unica cosa che sono ad imperia,vedi tu,ovviamente ti faccio un prezzaccio!!!! ;) ;) ;) ;)

Edited by Astro
Link to comment
Share on other sites

Gianca, ti consiglio di fare in questo modo.

Scegli accuratamente la posizione della vasca in casa tenendo presente alcune cose fondamentali:

 

- Spazio per poter effettuare la manutenzione

- Che non sia d'intralcio al passaggio

- Non deve essere esposta alla luce solare, altrimenti le alghe ti divorano.

 

Dopo di che compra una vasca 120*50*50, dovrebbero essere 300 litri, ma anche una da 250 va bene. Un filtro esterno che sia adeguato al litraggio, l'eheim è la migliore azienda nel settore, posta qui il link di un eventuale filtro dopo che hai acquistato la vasca e vediamo se va bene. Ti dico adeguato perchè non serve mettere 2000 filtri, ma capire quanto carico organico dobbiamo smaltire e agire in base a questo.

Cerca di fare un allestimento prossimo alle aree dove in natura vivono questi pesci, anche se ad oggi c'è troppa distanza tra ibrido e selvatico..però personalmente metterei sabbia bianca fine e qualche radice, con piante ai lati e galleggianti che schermano un pò la luce. Se mai dovessi comprare una vasca ricordati che devi assolutamente farla ripartire -start up-, perchè se il filtro non matura a dovere avrai grossi problemi, che difficilmente si risolvono con pesci in vasca e con un litraggio di quel tipo. Tieni presente però che se aumenti con il litraggio aumentano propozionalmente anche i cambi d'acqua e la rispettiva acqua da cambiare.

Spero di averti detto tutto..se ho dimenticato qualcosa perdonami, ma ultimamente lo studio mi divora tutte le cellule del cervello. :dft010:

Link to comment
Share on other sites

..il mio modo di vedere le cose è un pochino discrepante dal vostro.

intanto sturisoma e discus si stanno dando fastidio a vicenda perché non è né nell'uno, né nell'altro l'intento di dar fastidio...ma ovviamente il rapporto pesci-litraggio è quello, e i discus stanno bene perché sono una coppia, ma se fossero "due" starebbero stretti. Inutile dire cose diverse.

Si danno fastidio perché stanno tutti in un monolocale. In una vasca di ampie misure forse si incontrerebbero una volta l'anno, e manco si guarderebbero. Le loro nicchie ecologiche sono talmente diverse che non c'è alcun rapporto tra essi.

E nemmeno da coppia dovrebbero rimanere (appunto perché la loro regalità finisce dove inizia l'effetto sgabuzzino)a lungo reclusi. Quella è situazione da coppia in ripro, e come altri animali non stanno sempre in riproduzione (sarebbe bello però :dft010: ).

Per il filtraggio: ovvio che se sposta il materiale filtrante da una vasca all'altra lo startup ricomincia, ma non sempre è cosi', anche se per sicurezza andrebbero valutati tutti gli accorgimenti che si valutano quando si avvia una vasca.

@Jamy: non è il litraggio della vasca ma il rapporto abitanti per litro che definisce la frequenza ed il volume dei cambi. Io penso che più è grande la vasca maggiore è la sua indipendenza, biologicamente parlando. Paradossalmente farebbe secondo me meno cambi.

Per il filtraggio: può iniziare con un filtro che abbia molto spazio per il materiale filtrante, l'Eheim è OK (io ne ho di tutti i tipi...il 2028 per me è robusto e non perde un colpo). Per iniziare non deve metterne tre quattro, ma UNO. Poi si vede...mano a mano che aggiunge pesci aggiunge anche un filtro. Un nuovo filtro che affianca un filtro già esistente non deve per forza produrre nitriti. E' il sistema che parte col filtro, e se uno è già presente..il sistema è partito. Il filtro messo a posteriori maturerà subito. Non dimentichiamo che molti filtri vuol dire molto ossigeno, quindi non è sempre da attribuire ad una filtrazione abbondante una grande indipendenza o un gran giovamento.

Una vasca dedicata interamente ai loricaridi non deve essere piccola, ma nemmeno alta. E comunque non è uno spreco. Il punto è che rimane statica, perché nati per la mimesi perfetta col legni, tronchi, pietre e rocce. Immobili durante il giorno.

 

E per concludere: non ci sono pesci che non puoi trattare qui. per me possiamo anche parlare di biologia marina fino allo sfinimento, qualsiasi pesce e ambiente acquatico mi fa letteralmente sbavare :dft010:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.