Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

[@andrew Soh] Prophylactic Treatments - Trattamenti Preventivi -


tatore

Recommended Posts

Gentile Mr Soh,

In futuro vorrei anche chiederLe su cosa sta lavorando adesso...ma sto leggendo alcune pagine dei suoi due libri, The Naked Truth e Problems and Solutions.

Sono gradevolmente colpito da come tratta gli argomenti e patogenesi, ma sono un pochettino scettico sui trattamenti preventivi che si consigliano sui discus adulti pronti ad accoppiarsi, perché la realtà è che il peggior nemico dei piccoli è il carico patogeno che trasmettono i genitori ai figli.

Lei consiglia quindi di snellire i genitori dai parassiti e poi mandare avanti la coppia nel processo riproduttivo.

Domanda principale: non rischiamo, così, di rendere resistenti ai trattamenti sia i patogeni che i piccoli discus? Possono aiutare cambi frequenti?

Ovviamente la domanda non è molto specifica, ed è chiaro che il libro tratta in maniera estesi sintomi e cause.

 

Dear Mr Soh,

I would, in a next future, introduce your activity on our italian DiscusClub....but now I've got a break while I was on your books to ask you some clarification about some procedure exensively explained on the both books "The naked Truth" and "Problems and Solutions". Pleased to read the extended explainations that you give on the common discus' pathogenesis but I cannot hide my skeptical thought about the prophylactic treatment of the pair, before they (ready to) spawn, even if I'm conscious that the worst enemies of the fry is the parasitic charge due the fact that they live on the adults.

At the moment my main question is: isn't a rescue to treat systematically the adults, and meawhile give a chance to the parasites to develop a sort of drug's resistance, a danger for the future filials?

We aren't talking of discus free of parasites, but just of a treatment to limit the parasitic charge...that's why I'm asking if this systematic therapy is the best way to treat the pair.

Frequent water change may help on this fight?

 

Thank you in advance for your prompt answer.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • Replies 1
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • tatore

    1

  • Andrew Soh

    1

Top Posters In This Topic

Do you think that by bathing 4 times daily, you can get rid of all the bacteria on a human's epidermis?

 

So same as discus....and even worse, discus stay 24 hours in water and hence frequent water-change may reduce bacteria-count but definitely cannot eliminate all.

 

I don't know whether I am answering your question correctly but the prophylactic treatment method is suggested in my books.....and I don't think I should rewrite everything here.

 

The treatments basically involve chemicals and if dosage is correct to completely eliminate those parasites you want to get rid of, then that would not give chance to resistant strains in the future.

 

Parasites can gain resistance to antibiotics than chemicals.

 

Regards,

Andrew

-----------

Pensi che lavandosi quattro volte al giorno possa mettere al riparo l'uomo da epidemie ed eliminare tutti i batteri?

 

Quindi vale lo stesso discorso per i discus...e peggio dal momento in cui i discus vivono 24 ore al giorno in acqua, e quindi solo frequenti cambi possono ridurre la carica batterica, ma non li eliminano definitivamente e tutti.

 

Non so se stai trovando risposta alla tua domanda, ma il trattamento profilattico è ampiamente descritto nei miei libri...e non penso che vada qui riscritto completamente.

 

Il trattamento, di base, coinvolge un fondamento chimico e se i dosaggi sono corretti si potranno eliminare completamente i parassiti che si vogliono eradicare, senza quindi dare alcuna opportunità di una ricaduta futura.

 

I parassiti possono altresì sviluppare resistenza sia agli antibiotici che a trattamenti chimici.

 

Saluti

 

 

Andrew

Edited by tatore
traduzione
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.