Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Lampade Uv


Recommended Posts

Ciao splendidi.

Avrete ormai capito che, finito l'ultimo post, pubblicherò un libro intitolato 'come essere imbranati ma avere un acquario che funziona e vivere felici' :funny:

Scherzi a parte (altrimenti mi tocca svenarmi con i diritti), oggi vi vorrei chiedere il vostro parere sulle lampade UV.

In internet se ne legge bene. A farmi dubitare è stata l'affermazione, da più parti riportata, secondo la quale gli UV ucciderebbero 'solo' i batteri nocivi, mentre sarebbero innoqui per i nostri amati batteri 'buoni' che alleviamo nel filtro.

Posso,al limite, pensare che la posizione della lampada non possa fare nulla ai residenti del filtro (se non sbaglio, si colloca all'uscita del medesimo) ma che non sterilizzi tutto.... mi pare una sparata bella e buona.

Voi la usate? E' utile?

Edited by Gianca69
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Gianca69

    4

  • Gianluca72

    2

  • Jamy Diamond

    2

  • tatore

    1

Popular Days

Top Posters In This Topic

La lampada UV-C ha funzione sterilizzatrice sull' acqua che vi passa all' interno, elimina (semplificando) alghe, batteri, muffe, parassiti e quant' altro organismo che nuota libero nel vettore acqua che passa a fronte della superficie di contatto dell' apparecchio, essenziale è un flusso rapportato alla potenza della lampada.

Io la uso da anni è devo dire che mi trovo benissimo, di solito in una vasca un po' troppo carica a livello batterico risolve ed evita possibili rogne.

Link to comment
Share on other sites

La lampada UV-C ha funzione sterilizzatrice sull' acqua che vi passa all' interno, elimina (semplificando) alghe, batteri, muffe, parassiti e quant' altro organismo che nuota libero nel vettore acqua che passa a fronte della superficie di contatto dell' apparecchio, essenziale è un flusso rapportato alla potenza della lampada.

Io la uso da anni è devo dire che mi trovo benissimo, di solito in una vasca un po' troppo carica a livello batterico risolve ed evita possibili rogne.

 

oh cavolo, se la utilizzi tu .. vado tranquillo ! 72.gif

Link to comment
Share on other sites

La lampada UV-C ha funzione sterilizzatrice sull' acqua che vi passa all' interno, elimina (semplificando) alghe, batteri, muffe, parassiti e quant' altro organismo che nuota libero nel vettore acqua che passa a fronte della superficie di contatto dell' apparecchio, essenziale è un flusso rapportato alla potenza della lampada.

Io la uso da anni è devo dire che mi trovo benissimo, di solito in una vasca un po' troppo carica a livello batterico risolve ed evita possibili rogne.

 

oh cavolo, se la utilizzi tu .. vado tranquillo ! 72.gif

Grazie

L' importante è attendersi scrupolosamente ai dati sul flusso d' acqua che vi passa attraverso.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Quoto quanto detto da Gianluca circa la portata, però non è che utilizzando la UV-C vuol dire che non ci saranno più parassiti in vasca. E' ottima ma cerca di considerare anche il fattore tannini che immetti in vasca quando torbi l'acqua dei cambi, paradossalmente l'efficacia della torba svanisce con l'utilizzo della UV-C.

Però c'è tanto da dire in merito, questo non è niente!!!!

Link to comment
Share on other sites

Oh cribbio. E' sempre un dilemma. Lampada o torba? Se la lampada è sottodimensionata l'effetto diminuisce ( parziale sterilizzazione ) senza altri effetti indesiderati o strani?

Link to comment
Share on other sites

Io ritengo la UV-C soltanto un di più.

Ho sempre gestito vasche di accrescimento e riproduzioni senza UV-C e non ho avuto problemi.

E' ovvio che bisogna fare delle scelte, resta comunque utile.

Più che altro se il passaggio dell'acqua è troppo veloce rispetto alla capacità della lampada non ottieni quasi niente.

Link to comment
Share on other sites

I tannini creano l'effetto "shield" (scudo), ma non vanno in contrasto con la UV-C che per la salute generale della vasca e degli abitanti la trovo di grande utilità. Posso affermare che ho scritto quasi tutto sulla UV-C, e non solo qui sul DiscusClub.

In questo articolo ho voluto condensare un topic bellissimo che si era creato nel forum.

Comunque in linea di massima i raggi UV-C modificano distruggendo la struttura delle basi che formano il DNA, pertanto il batterio o l'organismo la cui membrana cellulare permette la penetrazione degli UV-c, è annientato per questo motivo.

Poco fa invece su parassiti (tipo protozoi) dotati di movimento indipendente, e/o con un rivestimento cellulare che può in qualche modo proteggerli dall'irraggiamento.

In linea di massima, come ha detto Gianluca, agisce sugli organismi semplici ma non su quelli complessi. Limita la carica batterica e quindi argina la fatica del sistema immunitario dei pesci che hanno a disposizione un'acqua più 'pulita'. Questo è solo un riassunto..ma come ti ripeto: non fa nulla contro i parassiti che hanno un movimento proprio, e qualsiasi particella fa da "shield" funge come quando ti metti una mano sulla fronte per ripararti dal sole. Vanifica l'effetto.

Io non ne ho mai fatto a meno...francamente.

Link to comment
Share on other sites

I tannini creano l'effetto "shield" (scudo), ma non vanno in contrasto con la UV-C che per la salute generale della vasca e degli abitanti la trovo di grande utilità. Posso affermare che ho scritto quasi tutto sulla UV-C, e non solo qui sul DiscusClub.

In questo articolo ho voluto condensare un topic bellissimo che si era creato nel forum.

Comunque in linea di massima i raggi UV-C modificano distruggendo la struttura delle basi che formano il DNA, pertanto il batterio o l'organismo la cui membrana cellulare permette la penetrazione degli UV-c, è annientato per questo motivo.

Poco fa invece su parassiti (tipo protozoi) dotati di movimento indipendente, e/o con un rivestimento cellulare che può in qualche modo proteggerli dall'irraggiamento.

In linea di massima, come ha detto Gianluca, agisce sugli organismi semplici ma non su quelli complessi. Limita la carica batterica e quindi argina la fatica del sistema immunitario dei pesci che hanno a disposizione un'acqua più 'pulita'. Questo è solo un riassunto..ma come ti ripeto: non fa nulla contro i parassiti che hanno un movimento proprio, e qualsiasi particella fa da "shield" funge come quando ti metti una mano sulla fronte per ripararti dal sole. Vanifica l'effetto.

Io non ne ho mai fatto a meno...francamente.

 

mmmm... quella che arriva non mi pare sia molto potente, magari sono fortunato ed ottengo un "equilibrio" non utilissimo ma neppure dannoso ! grazie Tatore

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.