Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Biocondizionatori


ThomasSquinzani

Recommended Posts

Spero sia la sezione giusta,

Io utilizzo acqua di rubinetto in taniche da 30 litri che tratto con biocondizionatore, la lascio sempre ferma un paio di giorni a stabulare comuque..

Secondo voi usando il biocondizionatore posso utilizzarla subito? sulle confezioni c'è sempre scritto che rende l'acqua utilizzabile da subito.. a me non hanno mai convinto gran che..

che ne dite?

Pareri?

Io utilizzo AMTRA CARE e sovraddoso leggermente..

Edited by ThomasSquinzani
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 11
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • ThomasSquinzani

    4

  • tatore

    3

  • 46valentino46

    1

  • Jamy Diamond

    1

Popular Days

Top Posters In This Topic

A mio parere l'unico sistema per far si che i metalli pesanti si posino sul fondo e il cloro evapori è la stabulazione.

Una buona stabulazione va da 24 a 48 ore.

Il biocondizionatore serve ma l'acqua deve comunque riposare.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Thomas, Io non utilizzerei acqua non stabulata o prefiltrata rischi i sintomi dall' allergia ad acqua nuova, quindi o stabuli o prefiltri.

Addirittura stabulando userei meta' dose del biocondizionatore in quanto la sua azione è essenzialmente legare i metalli pesanti, visto che lasciando stabulare 48 ore il cloro evapora. Faccio parte di quella schiera che il biocondizionatore lo usa solo se vede pesci irritati o con leggere abrasioni. :dft012: Secondo me i pesci vogliono solo cibo di qualita' e acqua pulita.

che valori ha la tua acqua di rete da essere cosi fortunato ?

 

ciao belli

sign0098.gif

Link to comment
Share on other sites

I biocondizionatori per me son tutti buoni, e (quando ricordo di comprarli) li uso sempre ma in fase di stabulazione. Magari la mattina del cambio (ma io ultimamente cambio l'acqua a giorni alterni anche al 50%). Per evitare che intanto attraversino la lampada UV-C, e per evitare inoltre che facciano precipitare eventuali fertilizzanti (per chi li usa).

In genere hanno un buon effetto tonico sulla cute del pesce, ma non credo nei miracoli dell'acqua pronta subito, anche se è vero che rendono meno aggressiva in minor tempo. Ma dipende sempre dal punto di partenza.

Lo stesso discorso degli attivatori batterici che promettono acqua pronta subito e pesci in 24H.

Per la vasca preferisco Easy Life e Discus Essential Kent, per l'acqua in stabulazione Aqua Safe o Aqutan (Sera). Non faccio distinzione.

Link to comment
Share on other sites

la mia acqua di rete ha ph 7,6 kh 8 e gh 9 no2,3 0

appena messa dopo un giorno si porta a ph 7,2 e kh 3-4

contando che ne cambio 60 litri ogni 2 giorni, direi che star dietro alla produzione di osmosi è veramente scomodo dato che rientro solo alla sera/notte..

Link to comment
Share on other sites

per fare 60 litri di osmosi ci vuole un bel po' di tempo , e visto che hai poco tempo ti conviene aprire l'impianto di notte che solitamente c'e' piu ' pressione , io non uso i biocondizionatori da molto tempo , faccio stabulare l'acqua per 24 ore prefiltrata da cartucce a carbone e sedimenti dell'impianto.

Link to comment
Share on other sites

Anche secondo me i bicondizionatori sono più o meno tutti ottimi, Io li utlizzo al minimo quando allestico qualche vasca nuova e durante delle fasi di intensi restyling

 

 

Link to comment
Share on other sites

Beh, se ti sei trovato sempre bene con il tuo metodo perché dovresti cambiare?

Anche se non ho capito NO2 e °dKH come sono. Ti precipitano i carbonati dell'acqua dei cambi, senza alcun intervento tuo? Non mi è mai successo..

Sarebbe interessante sapere anche la conduttività qual'è prima del fenomeno e dopo, un po prima dei cambi, quando il KH arriva a 3/4.

Link to comment
Share on other sites

Ci credo...anche perché hanno un sistema filtrante perfetto ma esigente in fatto di carbonati. Ma quindi quando tu dici:

appena messa dopo un giorno si porta a ph 7,2 e kh 3-4

parli della vasca, non dei recipienti di raccolta?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.