Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

La Mia Vasca Di 180 Litri


davide82ct

Recommended Posts

ecco al 18 ° giorno la mia vasca che ve ne pare?mi sembra che sta andando tutto bene ...niente alghe ph che si abbassa e si alza dovuto alle piante...lumaca tolta ...ho aggiunto anche 1 ancistrus che resta piccolo e due coridoras albini.

post-1509-0-12788300-1289652515_thumb.jpg

post-1509-0-59185200-1289652537_thumb.jpg

post-1509-0-33345400-1289652565_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 15
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • davide82ct

    5

  • tatore

    3

  • sane84

    3

  • Gianluca72

    2

Top Posters In This Topic

Posted Images

non vi piace vero?aggiungo qualche legno ?volevo aggiungere un po di erbetta che cresce dal ghiaietto ?come si chiama?sono mi sembra dei semini che si mettono sotto il ghiaietto e crescendo formano una specie di prato ..

Link to comment
Share on other sites

Metti una bella radice sulla parte sinistra sul posteriore che si proietta verso il vetro frontale, per il praticello per ora lascerei stare e farei attecchire bene le piante che hai piantate

 

 

Link to comment
Share on other sites

ok cosi gli lego l'anubias anche ..ho sentito che si devono bollire prima per quanto tempo?e per non farle galleggiare che si deve fare?

Poi un altra cosa voglio prendere quelle che non colorano l'acqua come si chiamano?

Per il praticello lo volevo mettere nel legno e un po nel ghiaietto davanti al vetro.... pochissimo cmq tanto per dare un effetto particolare ...

Link to comment
Share on other sites

niente male,ascolta il consiglio di Gianluca una bella radice che offra un po di riparo e che contrasti un po' con il bianco secondo me è ok.

Link to comment
Share on other sites

quoto Mastro Gianlu!!!!!

Una bella radiciona tutta intrecciata che parte dall'alto e finisce nel fondo come se fossero delle radici di mangrovie la vede proprio bene e perchè non vuoi che ti colori l'acqua troppo bello l'effetto ambrato che da in piu va bene ai pesci..........

Cmq con la radice secondo me viene proprio una bella vaschetta complimenti ;) ;) ;)

Link to comment
Share on other sites

ok cosi gli lego l'anubias anche ..ho sentito che si devono bollire prima per quanto tempo?e per non farle galleggiare che si deve fare?

Poi un altra cosa voglio prendere quelle che non colorano l'acqua come si chiamano?

Per il praticello lo volevo mettere nel legno e un po nel ghiaietto davanti al vetro.... pochissimo cmq tanto per dare un effetto particolare ...

Per esperienza i tronchi ramificati galleggiano tutti il primo giorno, poi impregnandosi affondano, per la bollitura penso bastino 5-10 minuti... quelle che non colorano l'acqua non so come si chiamano, sinceramente non mi sono mai preoccupato, a me piace l'acqua gialla...

Link to comment
Share on other sites

L'acqua leggermente ambrata da' un tocco più naturale alla vasca, prendi magari i redwood che non rilasciano molto anche se galleggiano per un po' magari puoi ancorarlo con una roccia

Link to comment
Share on other sites

e si una bella radicetta ci vuole propio.

per il pratino ci sarebbe l'echinodorus tenellus che non è esigentissima ma è una rottura di scatole piantarla e poi con i cori ti trovi sempre le piantine a galla dovevi metterle prima e farle attecchire :biggrin:

oppure sagittaria subulata magari è più facile da gestire :dft011:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

ho fatto delle modifiche ... un cambio di 50 litri solo osmosi(prima ho controllato se il filtro era pronto e con il test nitrati era arancione 5mg/l), e inserito 5 caracidi 1 lumaca helena e 1 badis + due cory che già c'erano...che ne dite?

x le piante stanno crescendo pianissimo ma la bacoba però sembra che stia appassendo,nella echinodorus bleheri si stanno ingiallendo le foglie...dovrei aggiungere fertilizzant?diminuire le 8 ore di luce?che mi consigliate di fare?come neon adesso ho un 25watt t8 4200 °K e un altro neon con luce rossa che non so quanti °k è ma lo devo sostituire con un 6500°K

post-1509-0-38026200-1290790761_thumb.jpg

post-1509-0-08648900-1290790794_thumb.jpg

post-1509-0-28318600-1290790826_thumb.jpg

post-1509-0-12184800-1290790855_thumb.jpg

post-1509-0-20114600-1290790880_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Perché non cambi subito una delle lampade, mettendo la 6.000 oppure la 6.500°K? Hai una luce che stimola solo le alghe più che altro...invece correggeresti alla perfezione l'insieme dell'irraggiamento con l'assortimento 4.0006.000 Quelle che hai vanno bene se affiancate da lampade a spettro luminoso con più gradi, non com'è adesso. Correggi prima la luce.

Non dimenticare che le piante non devono avere alcuna carenza per poter vivere bene, altrimenti basta che uno degli elementi venga a mancare che la pianta collassa. La legge di Liebig.

Link to comment
Share on other sites

tato, l'ingiallimento potrebbe essere causato da una carenza di ferro?

Per i neon cambia la ''rossa'' con una philips o osram 865 oppure 965 (quest'ultime sono più care ma sono migliori) e la metti davanti, dietro la 4000 K

Link to comment
Share on other sites

le ore di luce per ora le lascerei cos', mi raccomando evita che la luce del sole (in questo periodo assai scarsa però...) si rifletta direttamente sulla vasca....

 

Consiglio da neofita per quanto riguarda le piante: La echino è troppo vicina ai vetri, quando incomincerà a crescere si spiattellerà contro di essi e oltre a crescere male (non potra catturare tutta la luce perchè si auto copre) non è il massimo in fatto di estetica... lascia almeno 20 cm di spazio dai vetri, fallo subito perchè una volta cge si radica bene per toglierla rischi di alzare il fondo....

Link to comment
Share on other sites

tato, l'ingiallimento potrebbe essere causato da una carenza di ferro?

 

Sono reazioni a catena: luce scarsa e cloroplasti che si svuotano, carenza di potassio (K) e quindi scarsa circolazione di ferro. E' sempre UN elemento che, carente, scatena questa reazione di sintomi. L'ingiallimento (da non confondere con la marcescenza) sicuramente è dovuto ad uno scarso apporto di luce, quindi fotosintesi stentata o inesistente. In questo caso abbondare con altri elementi non porta a nulla. Anzi.

Link to comment
Share on other sites

sarà la luce allora e per lechinodorus la posizione troppo attaccata al vetro...il fe e po ci dovrebbero essere in acqua perchè ho aggiunto il sera florena metà dose consigliata...e anche 1floranette A sul fondo per ogni pianta.

Meglio toglierlo allora questo neon luce rosascuro o lo lascio in attesa del 6500k ?

con questo colore rosa scuro quanti °k dovrebbe essere?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.