Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin

Osmosi


davide82ct

Recommended Posts

volevo un consiglio su come si fanno i cambi d'osmosi ...una volta preparata l'acqua nel bidone aggiungo l'acquatan e poi la posso mettere immediatamente in vasca o devo aspettare qualche gg? ovviamente devo riscaldarla anche a bagno maria va bene ?o meglio se metto un termoriscaldatore per riscaldarla?i mineral salt ?

Link to comment
Share on other sites

Ciao Davide.

Credo che più come si fanno i cambi, tu volessi intendere sul come si prepara l'acqua per i cambi.

Ergo, meglio partire dal principio.

Non ricordo il litraggio della tua vasca, ma ti consiglio di cambiare almeno il 30/40% d'acqua dell'acquario a settimana.

I metodi della preparazione sono sostanzialmente due:

 

- Acqua trattata con l'impianto ad osmosi inversa, quindi priva di sali minerali, nitriti e nitrati, tagliata -aggiunta- con acqua di rubinetto per raggiungere un necessario apporto di sali minerali.

- Acqua osmosi ottenuta allo stesso modo di prima, aggiungendo a questa sali da sciogliere.

 

Il primo metodo consiste nel verificare dapprima i valori dell'acqua di rubinetto, per poi fare le dovute considerazioni.

Siccome non conosco questi valori, ti consiglio di mettere 1/3 di acqua di rubinetto nella tanica e il resto tutta osmosi.

Con il secondo invece potresti utilizzare i sali, ti sconsiglio i mineral salt, consigliandoti i sali remineral della dennerle, veramente ottimi.

 

Una volta che riempi la tanica, utilizzando uno dei due metodi, devi lasciare stabulare l'acqua, in modo tale che il cloro evapori e i metalli si posino sul fondo. Puoi utilizzare un biocondizionatore per velocizzare i processi, sempre che la fai comunque stabulare per almeno 24 ore.

Il metodo di riscaldamento a bagno maria te lo sconsiglio, piuttosto utilizza un riscaldatore da mettere 4/5 ore prima del cambio portando l'acqua a temperatura per poi effettuarlo.

Credo di aver detto tutto..se manca qualcosa non esitare a chiedere!

Link to comment
Share on other sites

il ph in vasca è 7.7 - 8.0

la mia acqua di osmosi ha un ph di 5.5

la vasca è di 180 l

50 litri di osmosi pensi che bastano? per un ph di 6.5 6.8?

Link to comment
Share on other sites

Non afferro il concetto, vorresti cambiare 50 litri per far rientrare quel valore di pH?

Il grado di acidità e basicità dell'acqua -pH- si stabilizza da solo dopo un pò di tempo, quindi è inutile intervenire in quel modo, perchè se l'equilibrio biologico della vasca non è stato raggiunto, dopo qualche giorno sarai punto e a capo.

Cerca di fare i cambi come ti ho consigliato, raggiungendo una stabilità, un determinato valore di conducibilità e poi pensi al pH !

Link to comment
Share on other sites

cmq aspetto ancora un po x il fitro che maturi... ma dopo dato che non ho pesci in vasca se aggiungo 2/3 di osmosi e quindi lascio 1/3 di acqua di rubinetto che succede?cosi mi regolo con i sali infatti non li aggiungo a questo cambio...e poi negli altri cambi settimanali aggiungo anche i sali di osmosi.....che ne dite?non ho un conduttimetro...come mi regolo con i sali da aggiungere poi?

Edited by davide82ct
Link to comment
Share on other sites

Concettualmente è un errore misurare il pH dell'acqua osmotica, in quanto il ph è in relazione al KH, ma nell'acqua osmotica il pH (se l'impianto funziona a dovere) è a 0, quindi non c'è nulla che tampona il pH, quindi il consiglio è di tagliare l'acqua del rubinetto con l'acqua di osmosi e aggiungere i sali per arrivare ai valori di kH, gH e conducibilità che desideri senza guardare il pH, una volta a posto i primi valori controlli il pH, e al limite lo correggi con torba, foglie di catappa, estratto di quercia...

 

Jamy correggimi se sbaglio.

Link to comment
Share on other sites

Davide, in linea di massima puoi fare come hai detto..aspettando che la maturazione avvenga per bene, dopo 1 mese abbondante cominci con cambi e altro.

Non c'è bisogno obbligatoriamente di un conduttivimetro, puoi comunque regolarti con il test a reagente per quanto riguarda il KH. Più in la vedremo.

 

Andrea ti ha ben detto circa il pH, essendo il valore di quest'ultimo relazionato al KH, ed essendo quest'ultimo un valore pari a zero all'uscita dell'impianto ad osmosi, avrai una notevole oscillazione del pH.

Link to comment
Share on other sites

ok ma nell'acqua di osmosi c'è bisogno che metto anche il biocondizionatore per eliminare cloro e metallipesanti ecc... ?o metto meglio il biocondizionatore e aspetto due giorni prima di metterla in vasca?so che molti non usano prodotti ma solo osmosi e sali..

e un altro dubbio: il bidone dove preparo l'acqua di osmosi ,per far evaporare il cloro,devo togliere il coperchio del bidone ?

Edited by davide82ct
Link to comment
Share on other sites

Nell'acqua osmosi non ci devi mettere il biocondizionare, non servirebbe a niente, se ti funziona bene l' impianto osmosi, in uscita dovresti non avere traccia di cloro o metalli pesanti, pazienta e il miglior prodotto che puoi aggiungere all' acqua per renderla perfetta per i ns. amici pinnuti.

Link to comment
Share on other sites

ok ma nell'acqua di osmosi c'è bisogno che metto anche il biocondizionatore per eliminare cloro e metallipesanti ecc... ?o metto meglio il biocondizionatore e aspetto due giorni prima di metterla in vasca?so che molti non usano prodotti ma solo osmosi e sali..

e un altro dubbio: il bidone dove preparo l'acqua di osmosi ,per far evaporare il cloro,devo togliere il coperchio del bidone ?

Nell'acqua di osmosi non avrai cloro, quindi puoi anche chiudere il coperchio, comunque non lasciare l'acqua ferma troppi giorni, se no rischi che ti nascano delle micro alghe, quindi l'acqua che prepari nel giro di una settimana è meglio che la utilizzi! Se poi nel bidone (che volume ha?) gli metti una pietra porosa collegata ad un areatore per movimentare l'acqua è meglio...

Link to comment
Share on other sites

si ce l'ho l'aereatore ...quindi lo metto se la voglio tenere per piu di una settimana ?x non fare formare le microalghe quindi ?

i bidoni sono di 25 e di 30 litri

Edited by davide82ct
Link to comment
Share on other sites

bhe quindi sono taniche non troppo grosse, penso che li cambierai 20 litri a settimana... non c'è un modo per non averle, almeno che usare una lampada uv, ma non ne vedo il bisogno, per quale motovo vuoi stoccare così a lungo l'acqua?

Link to comment
Share on other sites

perche non ho ancora il filtro pronto per i cambi d'osmosi ...e l'osmosi già l'ho preparata prima..due settimane puo stare penso ...magari prima di versarla in vasca la guardo se ci sono micro alghe ma si vedono?

Edited by davide82ct
Link to comment
Share on other sites

ma quindi è solo per sta volta che la tieni a lungo nelle taniche? comunque c'è gente che la tiene tanto ferma nelle taniche e poi la utilizza, e senza avere problemi apparenti(quandoi non avevo l'impianto e la compravo al negozio la tenevo anche due settimane), però lo sconsiglio, a parte sta volta che hai il filtro non ancora pronto, le prossime volte preparala poco prima del cambio (1-2 giorni)...

Link to comment
Share on other sites

ma quindi è solo per sta volta che la tieni a lungo nelle taniche? comunque c'è gente che la tiene tanto ferma nelle taniche e poi la utilizza, e senza avere problemi apparenti(quandoi non avevo l'impianto e la compravo al negozio la tenevo anche due settimane), però lo sconsiglio, a parte sta volta che hai il filtro non ancora pronto, le prossime volte preparala poco prima del cambio (1-2 giorni)...

 

Quoto!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




  • Risposte

    • LorenzoBrigant3
      Valori ottimali ma due discussioni non mangiano e presentano feci bianche. ho fatto trattamento con flagelli cp senza beneficio. Ora ho preso anti fluke wormer avete esperienza nel trattamento con questa sostanza 
    • Gio79
      Mi chiamo Giovanna e vivo a Udine, da un pò di anni mi sono appassionata al mondo degli acquari. Dopo le prime esperienze "basic" mi sono innamorata del mondo degli Oranda, più precisamente dei Shogun e testa di leone. E' stata una bella scuola per quanto riguarda ogni forma di malattia......attualmente ne possiedo otto, in salute, di circa 14 cm in un acquario dedicato unicamente a loro. Da settembre dell'anno scorso ho deciso di lanciarmi in una seconda sfida, Discus. Attualmente possiedo sei Stendker di taglia 12-14 cm. La maggiore difficoltà è stata quella di entrare in simbiosi con il loro carattere e timidezza (nettamente opposta agli oranda). Ho fatto buoni progressi .. spero di continuare così 🙂! Chiedo il vostro consiglio per una situazione atipica..uno dei Discus, fin dal primo giorno rifiuta ogni forma di mangime granulare (provati tutti) vuole solo artemia dalla mia mano!  Ho necessità di abituarlo come il gruppo a mangiare anche altro, sto valutando di dare solo il cibo che gli altri mangiano regolarmente (artemia, granulare all'aglio, spirulina + vitamine, original stendker granulato, askoll diet blu/rosso ..ecc..) e vedere se dopo qualche giorno di digiuno cede.  Cosa ne pensate? quanti giorni può stare senza cibo senza rischiare la salute? Inoltre due volte alla settimana doso Seachem Discus Trace perchè ho paura che mangiando solo artemia (imbevuta con vitamine o aglio) non abbia tutte le sostanze nutritive necessarie.  Spero mi possiate aiutare, grazie Giovanna 
    • Gattosilvestro
      Con la scusa vi mostra la coppia 😁
  • Images

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.