Jump to content
Sign in to follow this  
tatore

[Per Mr Heiko Bleher] Aqua Vol 12 Sulla Revisione Del Genere Symphysodon

Recommended Posts

Gentile Mr Bleher,

Finalmente da questa notte ho iniziato a leggere la collezione di issues di Aqua, ma ovviamente sono partito dal Volume 12, Issue 4 - 1 August 2007, il titanico lavoro di revisione che avete fatto sul genere Symphysodon, usando (con mia grande sorpresa) una quantità di materiale incredibile, con tecniche di estrazione DNA (mitocondriale) e sequenziamento tra le più moderne (PCR per amplificare i frammenti di DNA e soluzioni costosissime per ottenere l'estrazione e la pulizia dell'acido nucleico).

Ho capito che questa revisione era assolutamente necessaria per capire se realmente il genere Symphysodon era da distribuire in discus, aequifasciatus, haraldi, axelrodi, e poi tarzoo (Lyons) e willischwartzii ecc..

Alcune domande (please, if you have any difficulties an answer in english is the welcome): in termini di tempo e di denaro, quanto può costare una simile ricerca? Perché in realtà ha messo ordine a piu' di 170 anni di revisione del discus. Quanto tempo c'è voluto per concludere la ricerca?

Chi ha voluto questa revisione?

 

Grazie mille, Heiko.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile Mr Bleher,

Finalmente da questa notte ho iniziato a leggere la collezione di issues di Aqua, ma ovviamente sono partito dal Volume 12, Issue 4 - 1 August 2007, il titanico lavoro di revisione che avete fatto sul genere Symphysodon, usando (con mia grande sorpresa) una quantità di materiale incredibile, con tecniche di estrazione DNA (mitocondriale) e sequenziamento tra le più moderne (PCR per amplificare i frammenti di DNA e soluzioni costosissime per ottenere l'estrazione e la pulizia dell'acido nucleico).

Ho capito che questa revisione era assolutamente necessaria per capire se realmente il genere Symphysodon era da distribuire in discus, aequifasciatus, haraldi, axelrodi, e poi tarzoo (Lyons) e willischwartzii ecc..

Alcune domande (please, if you have any difficulties an answer in english is the welcome): in termini di tempo e di denaro, quanto può costare una simile ricerca? Perché in realtà ha messo ordine a piu' di 170 anni di revisione del discus. Quanto tempo c'è voluto per concludere la ricerca?

Chi ha voluto questa revisione?

 

Grazie mille, Heiko.

 

Salvo, buena notte,

 

sono apena ritornato de Moscoa, Russia faccendo acuario biotopi...

 

La tua domanda: in termini di tempo e un lavoro di ricerca de casi 50 ani; in denaro come si può definire?, no si può pagare...tutto chi; una simile ricerca costa tempo, molto tempo, i 300+ spedizioni de ricerca su posto - minimo - tutto chi;? voleva mettere in ordine chi mai nessuno ha fatto, da casi 170 ani, è vero. il poco chi hano fatto stato spagliato (Schultz 1960 i anche Kullander et al 1986; 2007, etc.)

 

Quanto tempo c'è voluto per concludere la ricerca?: 4 ani.

 

Chi ha voluto questa revisione? io i tanti altri.

 

Auguri

 

Heiko

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×