Jump to content

@lexGas

Members
  • Content Count

    23
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

@lexGas last won the day on December 29 2011

@lexGas had the most liked content!

About @lexGas

  • Rank
    New
  • Birthday 06/27/1980

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Citta'
    Taurisano
  1. La nona edizione di Salento Acquari è ormai alle porte. I preparativi sono nel pieno e nonostante ci sia già un ricco programma ufficiale, le due associazioni organizzatrici continuano a sfornare idee e proposte che arricchiscono sempre più la manifestazione durante i suoi quattro giorni di apertura al pubblico. A tal proposito segnaliamo alcuni tra i più significativi eventi che si alterneranno durante le 4 giornate della manifestazione: 2°MEDITERRANEAN BETTA SHOW a cura dell'AMBI Per questa nona edizione di Salento Acquari l'AMBI Associazione Mediterranea Bettofili Italiani parteciperà a Salento Acquari con il 2°Mediterranean Betta Show dove si potranno ammirare e scoprire le numerose varietà di Betta Show. Non mancherà una ricca esposizione di Betta wild in piccoli acquari che riprodurranno fedelmente i loro biotopi naturali. Durante le quattro giornate di apertura al pubblico, i visitatori saranno invitati a votare il Betta più bello e con un estrazione finale il vincitore si porterà a casa un acquario da 30 litri della ditta Wave. CONCORSO FOTOGRAFICO #SALENTOACQUARI A CURA DI FotoScuolaLecce Un'altra originale iniziativa che coinvolgerà direttamente il pubblico è il concorso fotografico "#Salento Acquari 2013" in cui il visitatore potrà raccontare l'evento direttamente con le sue foto, pubblicandole sul proprio profilo "Instagram" con il tag #salentoacquari Il tema generale del concorso è l'evento stesso, gli sguardi, gli scorci, i particolari caratterizzanti la rassegna dal 25 al 27 aprile. Le foto che giungeranno sul tag #salentoacquari saranno proiettate in tempo reale nella sala principale della manifestazione. Il 28 Aprile, una giuria interna sceglierà le foto vincitrici. La partecipazione è gratuita e sono previsti premi per il primo, secondo e terzo classificato. Vi aspettiamo numerosi con smartphone pronto per realizzare lo scatto più bello della manifestazione! LA BOURSE A CURA DELL'A.I.C. Tra le novità di quest'anno, abbiamo il piacere di segnalare lo svolgimento, nelle due giornate conclusive del 27 e del 28 Aprile, della bourse. Per far comprendere a tutti gli appassionati che visiteranno la manifestazione in quei giorni, spieghiamo in breve in cosa consiste questo evento particolarmente atteso dai soci dellAssociazione Italiana Ciclidofili riassumendo di seguito i punti salienti in cui si articolerà questo interessante evento nellevento: 1) Sabato mattina 27 Aprile i soci AIC che hanno in precedenza aderito alla bourse, giungono a Salento Acquari portando i pesci (nella maggior parte ciclidi frutto di riproduzioni nei loro acquari e pesci strettamente affini) da far partecipare allevento. 2) I segretari delle due associazioni verificano che i soci siano in regola con liscrizione 2013 alle rispettive associazioni ed il segretario A.I.C. inoltre verifica la sanità dei pesci prima che gli stessi vengano liberati nelle vasche precedentemente riservate dagli organizzatori. 3) Le vasche in questione sono nude ed arrecano all'esterno le schede esplicative dei pesci esposti. 4) Una volta che tutti i pesci sono giunti nelle rispettive vasche, iniziano le trattative di scambio/cessione con i soci A.I.C. e G.A.S. che prendono parte alla bourse; la stessa terminerà con l'inizio del convegno (domenica 28 Aprile); 5) Le trattative comunque si interrompono momentaneamente in concomitanza di una relazione e riprendono alla chiusura della stessa; 6) Con la fine del convegno A.I.C. i soci possono riprendere i pesci e potarli via; Sottolineiamo nuovamente che la bourse sarà aperta solo ai soci A.I.C. e G.A.S. in regola con le iscrizioni per l'anno 2013. Sarà possibile associarsi alle associazioni anche durante i giorni di apertura di Salento Acquari. La bourse avrà luogo in una delle sale adiacenti la sala principale in cui avrà luogo la mostra degli acquari ed i semplici visitatori potranno ammirare i pesci presenti in sala durante gli orari di apertura della stessa. Vi aspettiamo numerosi!
  2. Il G.A.S. Gruppo Acquariofilo Salentino in collaborazione con Malawitosi.it e A.I.C. - Associazione Italiana Ciclidofili, invita tutti gli appassionati a partecipare alla serata d' incontro, confronto e discussione sui Ciclidi dei Grandi Laghi Africani. L'incontro si svolgerà Domenica 15 aprile ore 18:00 a Lecce via Adige 26/a, ( Quartiere Santa Rosa) l'incontro a cura di Christian Simone ed il Dott. Giuseppe Bari, ci parlerà di: - Ciclidi dei grandi laghi africani, esperimenti in corso. - Alimentazione e riproduzione. A cura Dott. Giuseppe Bari. - Scelta delle specie e allestimento di un acquario per Ciclidi Africani. - Realizzazione di una vasca in legno, esperienza personale con supporto del Forum Malawitosi.it A cura di Christian Simone Un'occasione unica per conoscere a fondo un ambiente unico come i grandi laghi Africani! Per maggiori informazioni su come raggiungerci scrivete a: info@@gasgas-online.org Vi Ricordiamo inoltre che: In occasione dell'importante evento, saranno aperte le iscrizioni all'associazione, che sarà lieta di regalare ai neo iscritti alcuni gadget ed un inoculo di anguillole dell'aceto, enchitrei e di dafnie, utili alimenti vivi per poter iniziare nuove esperienze insieme al G.A.S.
  3. lo sfondo non l'ho ancora messo e grazie dell'idea perché credo che nero sia più efficace del solito blue ed in effetti mancano le radici per migliorare l'aspetto. Per esperienza aggiungo una cosa alla volta. Per quanto riguarda i pesci, anche se ritengo sbagliato lasciar prendere possesso della vasca ai parrot per ovvi motivi di aggressività verso i nuovi arrivati, ho intenzione di introdurre appunto pesci di grossa taglia a seconda della ''disponibilità'' Leccese. e perché no dei discus verdi che mi piacciono tanto! ovviamente scherzo!
  4. dimenticavo! stamattina ne ho acquistati 4. per per vedere come si comportano. Sono molto timidi. vi faccio sapere il seguito...
  5. ecco la vasca allestita, l'ho finita proprio oggi! manca solo qualche vallisneria nell'angolo a sinistra. per ora ci vado cauto con le piante anche perché ne ho poche a disposizione a causa del trasloco e riallestimento di un'altro 180 litri (un'acquario serio!). La storia di questo 240 litri è questa: L'ho regalato a mio cognato, padrino di battesimo della mia piccola bimba. Avevo piena intenzione di allestire un malawi, poi pochi giorni fa' mia cognata ha visto sti parrot e se né innamorata. purtroppo devo accontentare questo desiderio anche se non desisto con il mio progetto. questo per dirvi che non ne vado pazzo anche se, tuttosommato sta diventando una bella avventura.
  6. l'intenzione è quella di una rocciata per 1/3 di acquario con anubias ecc. e basta e per iniziare solo 6 esemplari. Su internet ci sono poche notizie e tutte in contrasto tra loro.
  7. È questo il problema! Devo allestire un 240 litri per loro ma non si riescono ad avere informazioni sull'allevamento di questi pesci. piante coriace(anubias, ecc.)? scavano? convivenza? c'è pochissimo su di loro tranne che le assurde colorazioni che subiscono.
  8. qualcuno mi spiega qualcosa di concreto sui Red parrot e relativi genitori. grazie
  9. Cito! potrebbe essere un vantaggio se la prox edizione verrà studiata per bene e gli errori di quest'anno evitati... In caso contrario potremmo aspettarci lo stesso destino di Duisburg A quali errori ti riferisci? quest'anno è andata bene Napoli!
  10. Purtroppo i soldi sono tanti da spendere! E talvolta le aspettative di collaborazione degli sponsor sono molto scarse. Se non erro neanche Napoli aquatica farà la manifestazione il prossimo anno. Oltretutto tra autorizzazioni, aumenti, tasse e basso indice di consumi... come può andare avanti un'azienda!
  11. Ultim'ora A tutti gli appassionati di acquari: sul sito del G.A.S. http://www.gas-online.org è disponibile un aggiornamento sugli eventi acquaristici di Duisburg. Per chi ne volesse sapere di più, vi invitiamo a leggere la news in home page all'indirizzo http://www.gas-online.org/
  12. @lexGas

    Creazioni Swarovsky (ma i discus non ci sono)

    scusate ma i discus più belli sono quelli che sono stati dati come premi al Salento Acquari 2010 Non erano creazioni in vetro ma... da sole foto, sono state create tutte le categorie con tanto di dimensioni reali! E quello che li ha fatti ha giurato di non aver mai visto dei pesci del genere
  13. Piante, piante tante piante!. se mi venisse in mente di comprarne una nuova non saprei dove metterla. poi di questo periodo si fa viva anche l'aponogeton comunque non Ho problemi di inquinamento ma di fosforo alto e la causa è il fondo. Riguardo al filtro meccanico ne ho uno interno della Sicce, lo carico di lana e la sostituisco appena piena. (circa 7-10giorni). e questo nel 140litri. Nel 180 litri ci pensa il pratiko 200
  14. Ah! capito. Me lo chiedevo perchè sifonare il per me è impossibile e mi sono chiesto quanto carico organico ci potesse essere in una vasca con discus. Anche perchè i nitrati salterebbero un casino ad ogni pulizia.
  15. Basta solo avere una vaschetta con un'ampia superficie aria/acqua. In estate ne metto una all'aperto e la lascio a se.... le artemie crescono da sole e alla grande e la vaschetta a fine estate si combina che è uno schifo a vedere come crescono le alghe. ovviamente ne metto pochissime di uova altrimenti con troppo carico di naupli la coltura muore per inquinamento da moria. Una volta che sono cresciuti gli adulti non ci metti molto ad avere tanti naupli da somministrare. Io do da mangiare solo le artemie adulte.
×