Jump to content

Dopo 10 anni, dal 22 dicembre 2023,  sarà possibile iscriversi per i nuovi naviganti, fare il login per gli utenti storici,  commentare tra i post esistenti o aprirne di nuovi per ripristinare le interazioni che sui social network sono diventate caustiche, sporche e mai in linea con le richieste. Avendo constatato il livello spazzatura delle pagine malfrequentate, speriamo, anche con lento ripristino, di rifare quello che eravamo stati in grado di costruire un tempo glorioso. Buona navigazione a tutti

 

dc.png

admin admin
  • Oryzias worworae

    Il Daisy's Ricefish, noto anche come pesce del riso margherita, è una specie straordinariamente affascinante che raramente si trova nei nostri territori.

    La specie Oryzias woworae ha fatto la sua comparsa nel mondo dell'acquariofilia poco dopo essere stata scientificamente descritta, suscitando grande interesse e presentando inizialmente prezzi elevati. Il nome "woworae" deriva da Daisy Wowor, una esperta di carcinologia sistematica presso il Museum Zoologicum Bogoriense in Java, Indonesia. Daisy Wowor ha raccolto la serie tipo e ha catturato per la prima volta fotografie dei pesci vivi sul campo.

    La pinna caudale dell'Oryzias woworae ha una forma distintiva troncata, differenziandosi così da molti dei suoi simili. La sua collocazione filogenetica è attualmente oggetto di qualche ambiguità, anche se dal 2013 è stata inclusa nel gruppo delle specie Oryzias woworae (Parenti et al., 2013) all'interno del genere. I membri di questo genere presentano una pigmentazione arancione-rosso intenso lungo il margine caudale, il margine ventrale del peduncolo caudale e almeno la porzione posteriore della base della pinna anale, oltre a una lucentezza bluastra sul corpo, più evidente nei maschi adulti.

    I membri della famiglia Adrianichthyidae sono comunemente conosciuti come ricefishes, ovvero pesci del riso, e sono stati originariamente classificati nell'ordine dei Cyprinodontiformes, considerati strettamente imparentati con la famiglia dei Poeciliidae. Tuttavia, questa interpretazione è stata corretta nel lontano 1981 da Rosen e Parenti, che li hanno riclassificati nell'ordine Beloniformes, strettamente correlato ai Cyprinodontiformes.

    Il medaka, o pesce di riso giapponese, Oryzias latipes, è il membro più noto della famiglia ed è stato utilizzato ampiamente come organismo modello nella biologia genomica e sperimentale per oltre un secolo. Nel 1990, è stato anche il primo animale vertebrato a compiersi in accoppiamento nello spazio.

    Attualmente, nella famiglia Adrianichthyidae sono inclusi solo due generi, Oryzias e Adrianichthys, poiché Xenopoecilus e Horaichthys, precedentemente riconosciuti, sono stati considerati sinonimi di Oryzias da Parenti nel 2008.

    Quanto alla distribuzione, l'Oryzias woworae è nativo dell'Asia, in particolare dell'Indonesia. Attualmente, la popolazione conosciuta si trova in un corso d'acqua chiamato Mata air Fotuno, nell'isola Muna, situata a sud-est di Sulawesi. Il Sulawesi rappresenta un notevole centro di diversità per il genere, con ben 17 specie endemiche di Oryzias descritte fino a oggi.

    Oryzias_worworae.jpg



  • Who's Online (See full list)

    • tatore
  • Member Statistics

    • Total Members
      1,386
    • Most Online
      1,457

    Nevandarx
    Newest Member
    Nevandarx
    Joined
  • Albums

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.